Home / Salute / Politiche verdi contro il diabete
Politiche verdi contro il diabete

Politiche verdi contro il diabete

Le politiche verdi sono efficaci contro il diabete.

C40 cities climate leadership group promuove specifiche ricerche volte a dimostrare che in città tali iniziative apportano benefici, che dall’ambiente si estendono alla salute dei cittadini.

Una partnership riguarda tale gruppo con Novo Nordisk: le due organizzazioni lavoreranno in sinergia. L’obiettivo è generare, appunto, nuove conoscenze sui miglioramenti collaterali a un’azione sul clima.

Politiche verdi contro il diabete: che cos’è C40

C40 è un network formato da 80 metropoli di tutto il mondo: spiccano nell’elenco Roma, Milano e Venezia.

Si vuol contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico.

Si può agire sulla città al fine di ridurre le emissioni di gas serra e i rischi legati al clima. Le conseguenze di ciò agiranno su salute e benessere, ma anche sulle opportunità economiche dei cittadini.

Politiche verdi contro il diabete: quanti diabetici nelle aree urbane?

L’epidemia diabetica è incrementata dallo stile di vita urbano: due terzi dei 415 milioni di persone con diabete in tutto il mondo vivono in città.

Le città, poi, sono in rapida espansione: così vengono consumati i due terzi dell’energia globale e si determinano più del 70% delle emissioni di anidride carbonica (CO2).

Che fare? Sono stati approntati programmi di bikesharing (servizio di biciclette pubbliche condivise, ndr).

A livello globale, poi, come si è detto anche nel corso della conferenza di Parigi in merito al clima, bisogna ridurre le emissioni per limitare l’impatto di alluvioni e ondate di calore.

Politiche verdi contro il diabete: la parola a un protagonista

Secondo il sindaco di Città del Messico Miguel Ángel Mancera, “Città del Messico, appartenente al network C40 e allo studio Cities changing diabetes, ha osservato direttamente come le politiche di riduzione delle emissioni di gas serra possano avere effetti positivi a lungo termine sulla salute e il benessere dei cittadini. Questo progetto fornirà prove che confermino ciò che ogni sindaco del network C40 sa, ovvero che le politiche ‘green’ hanno benefici che vanno ben oltre la semplice riduzione delle emissioni”.

About Isabella Lopardi

Isabella Lopardi
Isabella Lopardi ha lavorato come giornalista, traduttrice, correttrice di bozze, redattrice editoriale, editrice, libraia. Ha viaggiato e vissuto a L'Aquila, Roma, Milano. Ha una laurea magistrale con lode in Management e comunicazione d'impresa, è pubblicista e redattore editoriale. E' preside del corso di giornalismo della Pareto University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.