Home / Alimentazione / Nutrizione: perché la ricotta ha un ruolo importante già dall’infanzia
Nutrizione: perché la ricotta ha un ruolo importante già dall'infanzia

Nutrizione: perché la ricotta ha un ruolo importante già dall’infanzia

Daniele Sciotti oggi ci parla di una delizia del palato ma anche di un ingrediente base della cucina e della nutrizione: la ricotta. Morbida, fresca, spalmabile; eppure non è un formaggio. Si tratta infatti di un prodotto derivato dallo scarto di lavorazione dei prodotti caseari e si ottiene dalla ricottura dal siero del latte.

Che sia di bufala, di pecora o di latte vaccino, si tratta di un alimento impoirtante per la nostra nutrizione in quanto apporta un buon quantitativo di amminoacidi, minerali come il calcio e vitamine. Ecco perché viene introdotta nella dieta dei bambini fin dai primi anni di vita.

Qui sotto, vedimo che cosa contengono 100 grammi di ricotta vaccina.

Tabella nutrizionale della ricotta vaccina

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI PER 100 g
Valore energetico 174 kcal
Proteine 11 g
Carboidrati 3 g
Di cui zuccheri 0.3 g
Grassi 13 g
Di cui saturi 8 g
Di cui mono-insaturi 3.6 g
Di cui poli-insaturi 0.4 g
Fibre 0 g
Sodio 84 mg

Sana nutrizione è anche saper dire di no

  • Anche se povera di grassi, la ricotta è un alimento di origine animale, quindi ricca di grassi saturi: è quindi raccomandabile un consumo moderato soprattutto nelle persone che soffrono di colesterolo alto.
  • Inoltre non va dimenticato che contiene lattosio, chi soffre di intolleranza o allergia a questo zucchero naturale del latte non deve quindi consumarla.
  • Infine non dimentichiamoci che la ricotta è un alimento salato, anche per questo motivo non bisogna eccedere nel consumo soprattutto se si soffre di pressione alta.

Il video

Daniele Sciotti, dottore in Scienze dell’alimentazione, ci spega nel video, perché è così importante includere anche la ricotta nella nostra dieta e qual è il modo migliore per gustarla.

 

o

About Daniele Sciotti

Daniele Sciotti
Daniele Sciotti, Esperto di alimentazione. Origini contadine e un amore incondizionato per la dieta mediterranea. Nato a Velletri, in provincia di Roma, da sempre a contatto con il verde e la natura di quei meravigliosi luoghi ricchi di tanta storia e soprattutto di tradizioni, inizia lo studio della scienza dell’alimentazione dopo aver sofferto di obesità. Laureato in scienze dell’alimentazione e gastronomia presso l’Università San Raffaele di Roma. Attualmente laureando in scienze della nutrizione umana. 100 Alimenti 10 e lode è la sua prima opera letteraria pubblicata ad agosto 2020. Altre passioni? La musica! Fisarmonicista dall’età di 11 anni, si è esibito pubblicamente fino al 2017 quando ha deciso di continuare a coltivare privatamente questa passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »