Home / Alimentazione / Magnesio: il suo ruolo nell’organismo, dove si trova, carenza ed eccesso
Magnesio: il suo ruolo nell'organismo, dove si trova, carenza ed eccesso

Magnesio: il suo ruolo nell’organismo, dove si trova, carenza ed eccesso

In estate sentiamo parlare tantissimo di integratori a base di potassio e di magnesio per combattere il senso di affaticamento e stanchezza.

Il magnesio come il potassio è molto importante per l’organismo, soprattutto in estate, questo perché è coinvolto in diversi e importanti processi metabolici che giocano un ruolo chiave per la salute del cuore, dei muscoli, delle ossa e del cervello.

Perché in estate è più importante stare attenti a non perdere la disponibilità di questi micronutrienti?

Durante la bella stagione le temperature sono alte e il nostro corpo suda per mantener bassa la temperatura, cosa che nel resto dell’anno non succede.

L’eccessiva sudorazione porta a perdere le scorte di questi preziosi minerali.

Inoltre, in estate beviamo molto di più e i minerali sono diluiti in più acqua.

Aumenta inoltre la minzione facendoci perdere altri minerali per la via urinaria.

È indispensabile quindi evitare di perdere troppi minerali con i liquidi e se ci è impossibile smettere di sudare, bere e urinare, ci sarà possibile integrare con alimenti che contengono questi preziosi alleati della nostra salute.

Magnesio: perché è importante per l’organismo?

  • Il magnesio è indispensabile per la contrazione muscolare e la produzione di energia necessaria a qualsiasi tipo di attività fisica come camminare, lavorare ma anche studiare, e far battere il cuore.
  • Svolge un ruolo fisiologico nel metabolismo favorendo la funzione cellulare.
  • È un componente essenziale per molti neuro ormoni ed è quindi indispensabile per le funzioni neurologiche.
  • Favorisce l’immagazzinamento e la disponibilità del calcio ed è quindi vitale per la salute delle ossa.
  • Contribuisce in maniera essenziale alla regolarità e funzionalità del cuore.

Fabbisogno giornaliero

Il fabbisogno medio di magnesio nelle donne si aggira intorno ai 320mg al giorno mentre negli uomini la quantità raccomandata è di 420mg al giorno.

Vediamo in quali alimenti è riscontrabile una buona presenza di magnesio su 100g di prodotto:

Magnesio: il suo ruolo nell'organismo, dove si trova, carenza ed eccesso

Carenza di magnesio

Una carenza di magnesio non è rara nella popolazione e in casi di eccessiva carenza, può provocare problemi anche gravi, alcuni sintomi più comuni che possono ricondurre a bassi livello di questo minerale sono:

  • Mal di testa
  • Sovraeccitamento con irritabilità e sbalzi d’umore
  • Insonnia
  • Problemi muscolari come spasmi, crampi, tremori e contrazioni involontarie
  • Aritmia cardiaca

Eccesso

L’eccesso di magnesio nell’organismo è una condizione molto più rara ma può venire a manifestarsi a causa di patologie o molto più frequentemente per un abuso di integratori salini.

Questa condizione può dare fastidi più o meno gravi e viene generalmente a manifestarsi con:

  • Nausea
  • Diarrea
  • Crampi addominali
  • Ipotensione arteriosa
  • Blocco intestinale
  • Depressione
  • Debolezza muscolare
  • Difficoltà respiratoria
  • Arresto cardiaco

Si evince quindi che una dieta sana ed equilibrata in base al periodo dell’anno sia fondamentale per garantirsi i giusti apporti di minerali e di come un uso smodato di integratori salini possa risultare molto pericoloso.

In caso di sintomi, rivolgersi sempre al medico per le indagini e per l’eventuale supplementazione mentre per la dieta rivolgersi a un professionista che valuti una dieta che copra i fabbisogni, evitando il pericoloso fai da te.

Info utili

Se sei interessato a maggiori informazioni sull’alimentazione o consigli per una dieta più equilibrata puoi chiedere consiglio a Daniele Sciotti scrivendo QUI

 

About Daniele Sciotti

Daniele Sciotti, dott. in Scienze della nutrizione umana Origini contadine e un amore incondizionato per la dieta mediterranea. Nato a Velletri, in provincia di Roma, da sempre a contatto con il verde e la natura di quei meravigliosi luoghi ricchi di tanta storia e soprattutto di tradizioni, inizia lo studio della scienza dell’alimentazione dopo aver sofferto di obesità. Una laurea magistrale in scienze della nutrizione umana conseguita presso l'Università San Raffaele di Roma Una laurea in scienze dell’alimentazione e gastronomia presso l’Università San Raffaele di Roma. "100 Alimenti 10 e lode" è la sua prima opera letteraria pubblicata ad agosto 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »