Home / Eros & Psiche / Esiste davvero l’amore incondizionato? Sì, ma raggiungerlo è un’impresa
Esiste davvero l' amore incondizionato? Sì, ma raggiungerlo è un'impresa

Esiste davvero l’amore incondizionato? Sì, ma raggiungerlo è un’impresa

Per esperienza personale so che molte persone pensano che l’amore romantico sia la più alta forma di amore. E certamente è un amore gratificante, e anche sano, ma c’è in realtà un amore più prezioso, più vero, che proviene da dentro di noi e migliora tutte le nostre relazioni, inclusa quella con noi stessi. Parlo dell’ amore incondizionato, l’amore che si prova e si dona senza porre alcuna condizione, quell’amore che, in genere, provano i genitori verso i figli (salvo chi ripone aspettative sui figli in cambio delle cure e delle attenzioni prestate).

L’ amore incondizionato è un amore espansivo e onnicomprensivo che giace in ognuno di noi. È la nostra connessione a quella che molti chiamano “la fonte”, e che io chiamo qui semplicemente “cuore”.

Quando sappiamo come generare amore dall’interno, non ci affidiamo all’amore sperando che arrivi da una fonte esterna per soddisfare i nostri bisogni o colmare le nostre lacune, semplicemente viviamo costantemente in un luogo d’amore e siamo forti della nostra capacità di attingere in ogni momento al nostro cuore.

Amore incondizionato: la mia cima “tempestosa”

Quando ho preso coscienza dell’esistenza dell’ amore incondizionato, pur essendo cresciuta con l’insegnamento opposto, ho capito che imparare ad amare incondizionatamente era la mia cima “tempestosa”.  Ognuno ne ha una: quella sfida della vita che dobbiamo completare prima che la nostra anima lasci questa terra. Io la paragono al monte Annapurna in Nepal (la montagna più pericolosa e difficile del pianeta). E così, a 47 anni, decisi di voler finalmente sperimentare l’amore incondizionato e incontrai mio marito, una gran bella sfida per me!

Sarò onesta: amare incondizionatamente è stato difficile, e lo è tuttora. Mi sono spesso chiesta se esista davvero l’amore senza condizioni. Perché, finché abbiamo ego e desiderio di ricevere, ci saranno sempre delle condizioni.

E riuscire a vivere mettendo da parte l’ego è una sfida altrettanto difficile, mentre è molto facile provare risentimento quando si da senza ricevere.

Ma sono umana, e mi tratto con pazienza. Mi è stato insegnato l’amore condizionato, e ho imparato ad aspettarmi sempre qualcosa in cambio quando dò qualcosa, anche solo un po’ di riconoscenza. Per questo imparare l’amore incondizionato è per me, tuttora, come scalare l’Annapurna: la gente muore scalando questa vetta di oltre 8 mila metri, è un’impresa enorme. Ma continuo ogni giorno a portare l’attenzione su questo tipo di amore, l’unico che ritengo sia vero e puro, e cioè amare una persona semplicemente perché è, e non perché fa, dice o agisce come noi vorremmo.

Amore incondizionato: la chiave

Ho capito che, per raggiungere uno stato di amore incondizionato, dobbiamo partire dall’amare noi stessi. Troppo spesso non riusciamo a onorare noi stessi e a sintonizzarci su ciò di cui abbiamo bisogno. Essere, dare e aiutare le persone è una buona cosa e apre il cuore. Ma pensateci un attimo. Se non ci fermiamo a ricaricare le nostre batterie, cosa abbiamo da dare davvero? Mi piace usare l’analogia degli assistenti di volo sull’aereo. Quando fanno il loro annuncio sulle maschere di ossigeno, istruiscono i passeggeri con i bambini a indossare le loro maschere prima di aiutare i bambini. Se l’adulto resta senza ossigeno, chi aiuterà i bambini?

Per iniziare a praticare l’amore per te stesso inizia da qui:

– Più volte il giorno smetti di fare quello che stai facendo e chiediti:

1. Qual è la cosa più amorevole che posso fare per me in questo momento? Ascolta la risposta. Che cosa ti viene in mente?

2. Poi fallo! Non inventarti scuse. Per esempio, potresti fare una camminata di 10 minuti che ti aiuterà a schiarire la mente, ossigenarsi e muovere il sangue. Tornerai a quello che stavi facendo con idee ispirate.

Ama incondizionatamente, non chiedere nulla in cambio. Riceverai moltissimo, questo è un altro discorso, ma sarà un ritorno spontaneo; pertanto, non fare l’accattone: in amore, sii un imperatore. Dona il tuo amore semplicemente, e osserva cosa accade: ti ritorna moltiplicato mille volte. (Osho)

Ho ancora tanto allenamento da fare per scalare il mio Annapurna, e so che potrei anche precipitare, ma non importa, va bene, perché amo incondizionatamente me stessa. E non sono sicura di dove mi condurrà la vita, ma sono felice di aver scelto di viverla insieme a mio marito.

 

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.