Home / Eros & Psiche / La vita è breve, approfittane! Non rinunciare a inseguire i tuoi sogni
La vita è breve, approfittane! Non rinunciare a inseguire i tuoi sogni

La vita è breve, approfittane! Non rinunciare a inseguire i tuoi sogni

Hai mai desiderato fare qualcosa, dipingere tramonti, cantare opere, danzare, correre maratone, progettare grattacieli, scrivere un libro, ma ti sei fermato ancora prima di aver provato, perché non era realistico neppure immaginarlo, pratico o in linea con quello che i tuoi familiari, i tuoi amici, i colleghi di lavoro si aspettavano da te? Ma ricordati che la vita è breve, se non gliochi le tue carte è come non aver vissuto.

La vita è breve: quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Ognuno di noi ha dei sogni nel cassetto, ma la maggior parte, senza rendersene conto, finisce per vivere solo per l’approvazione altrui e, in più, vive nella paura di quella morte certa, che sicuramente arriverà. Ciò che non è certo, invece, è la qualità della vita. Un rimpianto comune della maggior parte delle persone anziane è proprio di aver desiderato di vivere una vita vera, più allineata con i propri sogni, anziché con quelli degli altri

La vita è breve: segui le tue passioni

Molti anni fa, un medico saggio che incontrati sulla mia strada, mi disse “la gente è troppo nervosa e vive male, dimenticano tutti che su questa terra, in fin dei conti, ci stiamo tre giorni…” Aveva ragione. Se ci fermiamo un attimo a pensare, non c’è miglior giorno di oggi per iniziare a seguire i propri sogni.

Quindi fai ciò che senti nel sangue che devi fare.  Come ha detto Mark Twain  “Tra vent’anni sarai più deluso dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto. Perciò molla gli ormeggi, esci dal porto sicuro e lascia che il vento gonfi le tue vele. Esplora. Sogna. Scopri.”

Prometti a te stesso di fare il massimo sforzo ogni giorno per dedicarti alle cose che ti interessano: trascorri più tempo possibile con il tuo animale domestico, con i tuoi cari, vai a correre, dipingi, canta, leggi più libri ogni mese e sfrutta i doni folli, insensati, belli e fugaci della vita.

Fai le cose che contano per te, e se non sai ancora quali sono, cercale.  Non ci sono cose giuste o sbagliate. Tu sei l’unica persona che sta vivendo la tua vita, e nessun altro. Tu solo puoi deciderne la trama, anche se non puoi decidere la sua fine. La vita è breve e più si invecchia, più lo si capisce.
Ed è un vero peccato che da piccoli nessuno ci insegni che il tempo è davvero uno schiocco di dita e un battito di ciglia, e che non dovremmo permetterci di sprecare un solo istante del nostro tempo su questa terra.

La vita è breve: impara a giocare!

Quindi, ultimo ma non meno importante, cerca di goderti ogni minuto della tua vita. Sii felice ora. Non aspettare qualcosa al di fuori di te per renderti felice in futuro. Pensa a quanto è davvero prezioso il tempo che devi spendere, che sia al lavoro o con la tua famiglia. Ogni minuto dovrebbe essere goduto e assaporato. Dovresti capire quanto è importante usare il tempo che hai, e sta a te renderlo dolce.

Ricorda che quando accantoniamo i nostri sogni, l’esperienza umana rischia di sembrare più una condanna a vita di obblighi che un piacevole viaggio di scoperta.

Quindi, sia che tu sia un manager super quotato, o un coltivatore diretto, un sogno è ancora un sogno, ed è tuo.

L’ombra del rimpianto è sempre una prospettiva lontana, ma possiamo eliminarla avendo il coraggio di giocare con i nostri sogni. Ecco un suggerimento “giocoso”

G – gioca fin d’ora a riprendere i tuoi sogni nel cassetto e divertiti a rimodellarli in modo che possano essere inseriti nella tua realtà attuale, non hai bisogno di andare in Africa per ballare le danze afro.

I – ispira e coinvolgi altre persone che la pensano come te. Non pensare di dover dire a tutti cosa hai intenzione di fare. Puoi dirlo a cose fatte, in questo modo non rimarrai impantanato dalle paure e dai dubbi degli altri. Non tutti saranno tuoi sostenitori, sappilo.

O – osserva e prendi a modello le persone che ammiri perché, a loro volta, hanno avuto il coraggio di seguire i loro sogni. Quali comportamenti hanno adottato? Quale strategia hanno usato?

C – chiediti “perché no?” Ti meriti di giocare, di scoprire e riscoprire quelle cose ed esperienze che ti fanno battere il cuore e brillare gli occhi.  Te lo meriti semplicemente perché hai ricevuto il dono della vita.

A – accogli le tue paure e i tuoi dubbi. Quando appaiono, significa che stai facendo qualcosa che è significativo per te, altrimenti la paura non si preoccuperebbe di presentarsi.

La vita è troppo breve per vivere il sogno di qualcun altro”. ~ Hugh Hefner

 

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.