Home / Eros & Psiche / Raggiungere l’obiettivo e avere successo può farci paura. Si supera così
raggiungere l'obiettivo e avere successo può farci paura. Si supera così

Raggiungere l’obiettivo e avere successo può farci paura. Si supera così

Sembra assurdo ma è così: a ognuno di noi può succedere di avere paura di raggiungere l’obiettivo, in altre parole paura di avere successo. Eppure la nikefobia (dalla dea greca della vittoria, Nike) interessa non solo gli sportivi, ma tutte le persone che, soprattutto in ambito lavorativo, si danno un gran da fare per raggiungere obiettivi ben definiti. Per queste persone, in realtà, il timore più grande non è tanto il successo quanto il pensiero di dover gestire tutta una serie di cambiamenti che raggiungere il successo comporta.

Come si riconosce la paura di raggiungere l’obiettivo?

Non è facile riconoscere la nikefobia, vale a dire la paura della Vittoria, poiché, come molti altri nostri comportamenti, nasce dal subconscio. La possiamo dedurre da una serie di comportamenti ripetuti di auto-sabotaggio. Per esempio, sono tanti i casi in cui una persona che riesce a perdere i chili in eccesso, dopo mesi di dieta e di duro allenamento, li riprende in quattro e quattr’otto. Oppure quelli in cui una persona incontra spesso partner ideali, ma poi sabota puntualmente il rapporto adducendo problemi relazionali banali, facilmente sormontabili (come Julia Roberts nel film “se scappi, ti sposo”). Ma anche i casi di imprenditori che, pur avendo tutti i presupposti per ampliare con successo il proprio giro d’affari, decidono di non ingrandire la propria attività e di restare “in piccolo”.

C’è differenza tra la paura di raggiungere l’obiettivo e la paura del fallimento?

Come abbiamo visto la settimana scorsa la paura di fallire è la paura di commettere errori, di non essere all’altezza, di non riuscire a raggiungere a meta prefissata. Viceversa, la paura del successo è la decisione inconscia di non giungere mai a un successo che sappiamo essere raggiungibile. E’ la paura proiettata delle conseguenze negative che pensiamo il successo possa portare, insieme con quelle positive, e che ci fanno più paura di quelle positive, appunto.

L’idea di raggiungere l’obiettivo e avere successo ci fa sentire come chi:

– non ha più motivazione

– ha rinunciato ai tuoi sogni

– progredisce troppo lentamente

– è confuso/a su ciò che vuole veramente

– prova spesso emozioni come senso di colpa, vergogna, negazione, invidia

– è disconnesso dal tuo vero Sé.

Anche tu temi inconsciamente il successo, e pensi che raggiungere l’obiettivo possa avere una o più di queste conseguenze negative:

– Una volta raggiunto il successo sarà più facile perderlo

– Avrai meno tempo per te stesso

– Dovrai assumerti più responsabilità

– Avrai meno tempo per la tua famiglia

– Dovrai assumere più dipendenti, e questo significherà più grattacapi perché dovrai preoccuparti di organizzare nuovi uffici, di selezionare le persone, di come mantenerle motivate, e così via

– Dovrai sostenere una serie più alta di standard professionali perché ora sei un leader

– Gli altri ti invidieranno o saranno gelosi di te

– Dovrai modificare la tua routine di vita

– Sarai più stanco e meno felice

– Dovrai lavorare senza sosta

– Sarai più conosciuto, e quindi più esposto a critiche e giudizi

Superare la paura del successo: come raggiungere l’obiettivo a cuor leggero

È sempre meglio affrontare le proprie paure e imparare a gestirle. Viceversa vivrai in un continuo conflitto interno e continuerai a sabotare i tuoi sforzi e a chiederti come mai le cose non girano come vorresti.

Cosa puoi fare al riguardo? A volte tutto ciò che devi fare è solo “uscire” dalla paura ammettendo a te stesso di essere, di fatto, spaventato. Paradossalmente, può avere l‘effetto di aiutarti a rilassarti. “Ok, sono nervoso, il che è abbastanza normale considerando la posta in gioco” (respiro profondo) “bene, quale sarà il prossimo passo?”. A volte, aiuta concentrarsi esattamente su ciò di cui si ha paura, e trovare un modo per affrontare la minaccia.

Ecco un percorso semplice per aiutarti a superare la paura del successo:

1.Decidi cosa significa “successo” per te

Il successo potrebbe avere un significato molto soggettivo. Per alcuni potrebbe significare denaro, potere e fama.

Per altri, ad esempio, essere un genitore premuroso e amorevole o contribuire al benessere degli altri. Quindi, cerca di dimenticare tutto ciò che sai del successo, cancella la tua mente e prendi un pezzo di carta.

Immagina di essere alla fine dei tuoi giorni (a 120 anni): che cosa rimpiangeresti di non aver fatto nella vita?

Inizia da questo punto e dai al successo un significato unico. Deve essere il tuo significato, qualcosa che ti guida e ti ispira.

2. Visualizza la tua idea di successo ed elenca i tuoi risultati

Dopo aver scoperto che aspetto ha il tuo successo, devi avvicinarti a esso. Puoi farlo visualizzando come appare la tua vita nel momento in cui raggiungi ciò che desideri. Questo richiede un po’ di immaginazione e concentrazione, ma è un esercizio utilissimo. I nostri pensieri cambiano la nostra realtà. Visualizzando il nostro successo, stiamo piantando le prime radici nel nostro subconscio.

Dopo aver visualizzato come appare una normale giornata della tua vita di successo, prendi un foglio di carta e annota i risultati del tuo successo. Inizia con quelli positivi, quindi elenca quelli negativi.

Questi ultimi sono le cause principali della tua paura del successo. Analizzali e prova a minimizzare i loro effetti. Lo puoi fai concentrandoti sui benefici, che sono spesso più numerosi.

3. Definisci e pianifica il tuo percorso a lungo termine verso il tuo oviettivo di successo

Il modo migliore per avvicinarsi a un grande obiettivo è dividerlo in fasi o passaggi più piccoli e attuabili.

Dovresti iniziare con un grande obiettivo, decidere una data esatta di realizzazione e creare alcune fasi di azione. Prendi le fasi singolarmente e agisci su di loro fino a quando non sono completate. In questo modo, non sarai sopraffatto dalla grandezza del progetto perché dovrai occuparti man mano di piccoli compiti.

Potresti farti aiutare da un life coach che ti guiderà nel redigere il tuo piano d’azione personale e ti accompagnerà lungo il percorso per non farti perdere lungo la strada..

4. Goditi il ​​viaggio invece di fissarti sul risultato finale

La ricerca del successo non ha a che fare solo con il risultato finale, ma con tutto il viaggio. Il viaggio è ciò che conta. Per raggiungere il successo che ti soddisfa, devi fare ciò che ami e smettere di pensare a cose materialistiche e lussi materialistici. Il tempo è tutto ciò che abbiamo – non sprecarlo facendo qualcosa che non ti piace.

Prendete un’idea. Pensate, sognate su di essa. Lasciate che il cervello, i muscoli, i nervi, ogni parte del vostro corpo sia pieno di questa idea e isolatevi da tutto il resto. Questa è la strada per il successo.”
(Swami Vivekananda)

Il successo non è sicuramente un obiettivo facile, ma non è neanche un obiettivo impossibile. Tutti possono raggiungere il proprio tipo di successo. Devi solo capire di cosa si tratta, essere consapevole e superare le tue paure, e intraprendere un’azione coerente fino al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.