Home / Eros & Psiche / Risate contagiose: cinque buoni motivi per ridere di più
Risate contagiose: cinque buoni motivi per ridere di più

Risate contagiose: cinque buoni motivi per ridere di più

Risate contagiose: ridere aiuta il corpo e la memoria a restare in forma. La risata è una forma di comunicazione universalmente riconosciuta. Se si vuole comunicare con qualcuno, in qualsiasi parte del mondo, e non si conosce la lingua, tutto quello che ci basta fare è ridere, il che suggerisce che la risata ha una profonda importanza per l’umanità.

Risate contagiose: prima che gli esseri umani imparassero a parlare

Si pensa che, prima che gli umani imparassero a parlare, la risata sia stata il primo modo di comunicazione scherzosa tra madri e figli: come forma di vocalizzazione del gioco, o come rafforzamento dei legami del gruppo. Ancora oggi i nostri cervelli sono cablati per farci sorridere o ridere quando sentiamo ridere gli altri.

Risate contagiose: una risposta involontaria

Risate contagiose: cinque buoni motivi per ridere di piùTuttavia, la risata è una risposta ampiamente involontaria. In genere non è qualcosa che possiamo forzare (tranne quando pratichiamo lo yoga della risata). Pare che sia scatenata da meccanismi nel cervello e coinvolga schemi respiratori, espressioni facciali e persino i muscoli delle braccia e delle gambe. Ha perciò un ruolo molto importante per la nostra salute e presenta ancora molti misteri, che ne fanno una delle reazioni fisiche più affascinanti che un essere umano possa avere (come alcune altre specie, che emettono suoni particolari per manifestare la propria gioia).

Risate contagiose: le scoperte

La professoressa Sophie Scott, neuroscienziata, ha fatto scoperte molto interessanti e curiose sulla risata. Eccone alcune.

1. La risata fa bene alla memoria – I ricercatori della Loma Linda university in California hanno esaminato il ruolo che l’umorismo può avere sulla salute dell’uomo. Hanno invitato due gruppi di persone a fare un esperimento: un gruppo doveva guardare video divertenti per 20 minuti, l’altro doveva invece stare seduto in silenzio per lo stesso lasso di tempo. Prima e dopo la sessione, entrambi i gruppi hanno eseguito un test sulla memoria a breve termine. Il gruppo che aveva visionato i video divertenti ha mostrato un significativo miglioramento della memoria, il 43,6% rispetto al 20% del gruppo che era rimasto in silenzio. I componenti del gruppo “umoristico” avevano, inoltre, anche livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, significativamente più bassi. Secondo i ricercatori, la risata rappresenta uno strumento divertente per contrastare il declino della memoria, legato all’età negli anziani.

2. La risata giova al sistema immunitario, migliora il sonno e altro ancora – Per cos’altro è utile ridere? La ricerca ha dimostrato che una risata può ridurre gli ormoni dello stress e aumentare la risposta immunitaria, nonché indurre sensazioni ottimistiche. La risata ha dimostrato una notevole ricchezza di benefici fisiologici, psicologici, sociali, spirituali e di qualità della vita: al punto che un numero crescente di centri di assistenza sanitaria negli Stati uniti sta adottando la terapia della risata come forma di assistenza complementare. Anche le opportunità che prevedono risate di gruppo, come lo yoga della risata, stanno diventando sempre più popolari in tutto il mondo.

Risate contagiose: la terapia della risata

Ecco una breve lista dei benefici della terapia della risata.Risate contagiose: cinque buoni motivi per ridere di più

  • Rilassa i muscoli
  • Attiva il rilascio degli antidolorifici naturali del corpo (endorfine)
  • Migliora il sonno
  • Migliora la creatività e la memoria
  • Facilita la digestione
  • Aumenta l’assunzione di ossigeno
  • Migliora il benessere e le emozioni positive
  • Aumenta la risposta immunitaria
  • Migliora la pressione sanguigna

3. Ridere brucia calorie – Ridere aumenta sia il dispendio energetico, sia la frequenza cardiaca del 10/20% circa. Ciò significa che potremmo bruciare circa 10-40 calorie ridendo per 10 o 15 minuti. In teoria questa notizia è molto interessante. Nella pratica, tuttavia, dovremmo ridere per almeno un’ora perché questo consumo di calorie abbia un effetto significativo sul nostro corpo.

4. Ridere è positivo per le relazioni – La ricerca mostra che le coppie, che usano la risata e il sorriso quando parlano di un argomento delicato, si sentono meglio nell’immediatezza e hanno livelli più alti di soddisfazione nella loro relazione. Inoltre tendono a stare insieme più a lungo.

5. Ridere è contagioso – Il detto “ridi e il mondo riderà con te” è più di una semplice espressione: la risata è davvero contagiosa. Il suono della risata fa scattare delle aree nella regione corticale premotoria del cervello. Essa prepara i muscoli facciali a muoversi in un modo che corrisponde al suono.

Risate contagiose: differenza tra bambini e adulti

I bambini ridono in media 300 volte al giorno, gli adulti soltanto tra le 15 e le 100 volte. I bambini ridono facilmente e spesso, mentre gli adulti sembrano aver dimenticato di lasciare spazio alle risate nella loro vita quotidiana. Alcuni esperti raccomandano a tutti di ridere almeno per 20 minuti al giorno, esattamente come consigliano di fare esercizio fisico o mangiare frutta e verdura.

Risate contagiose e routine quotidiana

Impariamo quindi a inserire le risate nella nostra routine quotidiana, trovando ciò che ci fa ridere. Poiché la ricerca ha dimostrato che abbiamo maggiori probabilità di ridere in compagnia degli altri, cerchiamo di trovare l’umorismo nella vita quando passiamo del tempo con amici, familiari e colleghi di lavoro.

Risate contagiose: incominciamo subito

Possiamo iniziare subito ad assumere la nostra dose giornaliera di risate guardando questo video, a dimostrazione di quanto la risata sia contagiosa.

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.