Home / Eros & Psiche / Ti senti brutta e goffa? La bellezza si impara: iniziando da dentro
Ti senti brutta e goffa? La bellezza si impara: iniziando da dentro

Ti senti brutta e goffa? La bellezza si impara: iniziando da dentro

Sicuramente avrete conosciuto persone che, pur non essendo attraenti fisicamente (almeno secondo i canoni imposti dalla nostra società) sono individui talmente magnetici da attirare la nostra attenzione? Sembra quasi che la loro anima emani luce verso l’esterno. Qual è il loro segreto? E quante volte specchiandoci non ci sentiamo all’altezza: ti senti inadeguato, ti senti brutta?

Il punto è che essere affascinanti, ma anche sentirsi belli sono sentimenti che vengono dall’interno. Dal profondo di noi stressi.

Personalmente credo che questo tipo di persone siano talmente certe di essere amorevoli e belle dentro, da non aver bisogno di cercare di convincere anche tutti gli altri intorno a loro. E’ come se le loro qualità interiori brillassero così tanto da attrarre l’attenzione di chi sta loro intorno. Appaiono attraenti in modo unico e speciale, la loro bellezza interiore bypassa l’abito che indossano o la pettinatura che sfoggiano, è l’energia che emettono e l’aura che li circonda a renderli attraenti.

In altre parole, sembra che quando la bellezza viene dall’interno accresca a sua volta la bellezza esteriore. Ovviamente non c’è nulla di male a volersi bene curando il proprio corpo, anzi: non dimentichiamoci mai che è l’unico che abbiamo. Anzi: se ci prendiamo cura del nostro “essere interiore”, l’esterno si prenderà cura di se stesso. E non c’è niente di più bello di una persona che emana fiducia e amor proprio.

Ti senti brutta? Accendi la luce interiore in 5 mosse

Come possiamo allora diventare quella persona che irradia bellezza dall’interno ed essere più attraenti?

Il dialogo interiore positivo, l’auto-perdono, l’auto-accettazione e l’amor proprio sono tutti strumenti potenti che ci permettono di accendere la nostra luce interiore. Nessuna di queste cose costa denaro: solo un lavoro interiore da parte nostra. Ecco cosa possiamo fare:

-1. Ti senti brutta? Parlati

Un modo molto potente per irradiare la bellezza è gestire il proprio dialogo interiore. Se stiamo affogando nella negatività, nell’insicurezza, nell’amarezza e nell’autocommiserazione, la nostra energia e vibrazione saranno opache e poco attraenti, indipendentemente dall’immagine perfetta che possiamo avere all’esterno.

Proviamo con il lavoro allo specchio: ogni mattina guardiamoci allo specchio e ripetiamo “Ti amo esattamente come sei”. All’inizio ci sentiremo a disagio, ma con la pratica la resistenza svanirà. Essere belli significa pensare bei pensieri, prima di tutto su noi stessi.

– 2. Ti senti brutta? Perdonati e perdona

Una persona con una testa piena di negatività e/o cattivi pensieri, non avrà certamente un innato splendore interiore. Se la nostra mente è spesso concentrata sui problemi del passato, sarà quello che gli altri vedranno di più di noi, indipendentemente da quanto siamo belli all’esterno. Imparando a perdonare noi stessi e gli altri, consentiremo alle ferite del passato di trasformarsi in saggezza, coraggio e forza e saremo finalmente liberi da paura e rabbia. C’è molta energia positiva nell’atto di perdonare, ed è l’energia positiva a creare la vera bellezza! Chi abbiamo bisogno di perdonare? Noi stessi o qualcun altro?

– 3. Ti senti brutta? Diventa una bella persona più che una persona bella

Le belle persone non nascono già così. Hanno spesso faticato, commesso errori e provengono da esperienze dolorose. Ciò nonostante hanno usato queste difficoltà per rivedere se stessi sotto una nuova luce e per diventare la persona che volevano essere.

L’auto accettazione ci permette di rimuovere i dubbi sui nostri errori, sul fatto che forse non siamo abbastanza belli, magri o buoni . Permette anche di lasciar andare il desiderio di soddisfare gli irrealizzabili standard di perfezione della società.

– 4. Ti senti brutta? Ama i tuoi difetti

L’amor proprio è imparare ad apprezzare noi stessi indipendentemente dalle nostre debolezze. Non è una cosa che accade naturalmente, dobbiamo costruirlo: impegniamoci ad amare e rispettare il nostro corpo nutrendolo con cibo nutriente, facendo movimento e riposando a sufficienza. Stabiliamo dei confini in modo da sapere quando dire no, consentendo agli altri solo di contribuire positivamente alla nostra crescita personale. Le persone che padroneggiano l’amor proprio sono consapevoli e sanno cosa pensano, sentono e vogliono, e non permettono agli altri di decidere per loro.

– 5. Ti senti brutta? Basta con i paragoni

Succede anche a Miss Universo: da qualche parte c’è sempre una più bella di lei. Insmma ci sarà sempre qualcuno dall’aspetto migliore, più magro, più ricco e più intelligente, smettiamo quindi di confrontarci con gli altri e abbracciamo, invece, quello che siamo, difetti e tutto il resto. Non sono le rughe, i chili in più o in meno, o i capelli grigi che ci rendono poco attraenti sono i nostri pensieri e il nostro atteggiamento.

Come scrisse il poeta Khalil Gibran “La bellezza non è nel viso. La bellezza è nella luce del cuore”: Quindi, se il nostro io interiore e il nostro aspetto esterno non operano in armonia e con rispetto reciproco, la nostra bellezza esteriore apparirà trasparente, finta, e questa non è la vera bellezza.

 

 

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.