Home / Alimentazione / Adottare uno stile di vita sano e corretto? Ecco da dove iniziare
Adottare uno stile di vita sano e corretto? Ecco da dove iniziare

Adottare uno stile di vita sano e corretto? Ecco da dove iniziare

Quando parliamo di corrette abitudini, di stile di vita sano e di attività fisica a volte diamo per scontato il fatto di sapere come comportarci.

In realtà ci sono situazioni a volte che vanno oltre l’immaginazione.

Come per esempio il fatto che molti bambini e ragazzi che non hanno mai visto una pollo vivo figuriamoci se dovessimo parlare loro di stagionalità e verdure invernali o estive.

Questo purtroppo non per loro colpa ma a causa della grande abbondanza di cibo disponibile nei gradi centri di distruzione organizzata che ci mettono a disposizione tutto e tutto l’anno e non ci fa più percepire l’alternanza delle stagioni relativamente ai prodotti della terra.

Per iniziare ad aderire a uno stile di vita sano è indispensabile quindi partire dal carrello della spesa.

Stile di vita: cosa mettere (e non mettere) nel carrello della spesa?

Quando facciamo spesa compiamo la nostra prima azione con cui ci prendiamo cura di noi, della nostra salute e del nostro benessere ed è quindi importante fare la scelta giusta.

Volendo dare delle indicazioni semplici per una buona spesa potremmo semplificare in questo modo:

  • Evitare tutti i cibi industriali già pronti.
  • Quando acquistiamo alimenti lavorati è indispensabile scegliere quelli con meno ingredienti possibili, un alimento con due/tre ingredienti abbiamo davanti un buon alimento, se al contrario, in etichetta abbiamo una lista molto lunga di ingredienti, quell’alimento non sarà di qualità.
  • Nell’acquisto di frutta e verdura è indispensabile fare scelte che rispettino la stagionalità, non ha senso dal punto di vista nutritivo e salutistico acquistare zucchine in inverno e broccoli in estate.
  • Evitare di acquistare snack, dolciumi industriali, junk food e bibite zuccherate.
  • In panetteria acquistiamo il pane integrale
  • In pescheria preferiamo il pesce azzurro fresco e di piccola taglia
  • Evitiamo completamente la salumeria (gli insaccati e le carni processate vanno consumati solo occasionalmente)
  • In macelleria preferiamo la carne bianca alla carne rossa
  • Preferire sempre alimenti di origine italiana o km 0
  • Consumare frutta secca con il guscio e di provenienza nazionale

Stile di vita sano: come cucinare gli alimenti?

Arrivati a casa con la nostra sana e buona spesa dobbiamo imparare a cucinarla perché spesso i metodi di cottura sono nocivi per la salute o fanno perdere molte sostanze nutritive agli alimenti:

  • Evitare le alte temperature come quelle della frittura, della brace o del forno che compromettono la qualità degli alimenti facendogli perdere le vitamine e facendogli sviluppare sostanze tossiche per l’organismo
  • Se abbiamo acquistato alimenti surgelati è importante farli scongelare lentamente (magari in frigorifero), per evitare che le sostanze nutritive vengano perse con i liquidi prodotti da uno scongelamento troppo veloce.
  • Consumare la frutta fresca preferendola così come si presenta in natura e solo in maniera meno frequente sotto forma di spremute, estratti o centrifughe per garantirci tutto l’apporto di fibre.
  • Utilizzare l’olio evo sempre a crudo per garantirci tutto il suo prezioso apporto

L’importanza di rispettare l’apporto nutritivo degli alimenti

Anche gli abbinamenti sono molto importanti perché è fondamentale per l’organismo avere tutto l’apporto nutritivo di macro e micronutrienti di cui ha bisogno.

Nell’arco dell’intera giornata è indispensabile quindi garantire una apporto pari al:

  • 60% circa di carboidrati prevalentemente integrali
  • 15g circa di proteine per 2/3 di origine vegetale
  • un restante 25% in grassi prevalentemente monoinsaturi e polinsaturi.

Per le quantità da consumare invece non è possibile dare delle indicazioni generiche poiché ogni persona ha il proprio fabbisogno energetico e le proprie esigenze nutritive.

Per questo motivo è indispensabile sempre affidarsi al personale sanitario competente per la compilazione di piani nutrizionali personalizzati.

Info utili

Se sei interessato a maggiori informazioni sull’alimentazione o consigli per una dieta più equilibrata puoi chiedere consiglio a Daniele Sciotti scrivendo QUI

 

About Daniele Sciotti

Daniele Sciotti, dott. in Scienze della nutrizione umana Origini contadine e un amore incondizionato per la dieta mediterranea. Nato a Velletri, in provincia di Roma, da sempre a contatto con il verde e la natura di quei meravigliosi luoghi ricchi di tanta storia e soprattutto di tradizioni, inizia lo studio della scienza dell’alimentazione dopo aver sofferto di obesità. Una laurea magistrale in scienze della nutrizione umana conseguita presso l'Università San Raffaele di Roma Una laurea in scienze dell’alimentazione e gastronomia presso l’Università San Raffaele di Roma. "100 Alimenti 10 e lode" è la sua prima opera letteraria pubblicata ad agosto 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »