Home / Bellezza / Guida ai fondotinta: quale scegliere in base alla propria pelle
Guida ai fondotinta: quale scegliere in base alla propria pelle

Guida ai fondotinta: quale scegliere in base alla propria pelle

Il fondotinta costituisce la base del make-up: dona alla pelle un aspetto luminoso, omogeneo e copre le imperfezioni.

Si tratta di un’emulsione di acqua in olio, o olio in acqua, con l’aggiunta di pigmenti coloratio che ne determinano il potere coprente.

Questi pigmenti, essendo inorganici, non sono assorbiti dalla pelle mentre l’emulsione sì, per questo bisogna scegliere il fondotinta a seconda del tipo di pelle che si ha: grassa, secca, mista o normale.

La percentuale più o meno alta dei pigmenti e il tipo di emulsione determinano un fondotinta fluido, cremoso, colato o compatto.

Oltre a scegliere il fondotinta in base alla tipologia di pelle, è importante sceglierlo anche in base al sottotono.

Il sottotono è la tonalità di base della nostra pelle che è indipendente dal fatto che sia semplicemente chiara o scura e che gioca un ruolo importante nella scelta cromatica che più ci valorizza.

Infatti, il fondotinta perfetto deve risultare completamente invisibile.

Per ottenere questo risultato, deve avere lo stesso sottotono del nostro incarnato, o di mezzo tono più chiaro.

Non deve abbronzare o scurire il viso, deve uniformarlo,  coprire le imperfezioni e rendere l’incarnato più compatto.

Un altro ruolo molto importante del fondotinta è quello di proteggere la pelle da agenti esterni e inquinanti, infatti la difende dallo smog, dal vento e dagli sbalzi di temperatura.

Tipologie di fondotinta

In commercio esistono svariate tipologie di fondotinta: in crema, in mousse, compatto, colato, fluido, in stick, minerale, coprente, mat, solare e illuminante.

Ogni tipologia ha le proprie caratteristiche, infatti il fondotinta può essere scelto in base al tipo di pelle, alle capacità coprenti e ai gusti personali.

Fondotinta in crema

Adatto per pelli secche e sensibili, in quanto ha una base emolliente oleosa.

Grazie alla consistenza cremosa e alla sua texture, idrata e nutre la pelle rendendola morbida e vellutata.

Ha un potere coprente abbastanza elevato.

Come questo fondotinta in crema di Elizabeth Arden estremamente idratante.

Si avvale dell’esclusivo Ceramide Triple Complex per levigare e rassodare la pelle del viso e darle un colorito uniforme.

Infatti, le ceramidi, naturalmente presenti anche nella pelle, sono essenziali per sostenere la barriera cutanea e mantenere l’idratazione, evitando che la pelle diventi secca o irritata.

Ha una copertura medio alta.

Prezzo: € 56,95

Fondotinta in mousse

Adatto a chi ha una pelle grassa che tende a diventare lucida nel corso delle ore, in quanto dona un aspetto opaco e asciutto.

Ha una consistenza molto leggera e soffice dovuta alla sua composizione, cioè alle piccole bolle d’aria contenute al suo interno.

Si applica facilmente e dona un effetto cipriato.

Fondotinta fluido, cremoso o compatto: quale scegliere?

 

Questo fondotinta in mouse di Maybelline ha una copertura traspirante, ideale per pelli da miste a grasse.

La sua innovativa mousse micro-areata, soffice al tocco, rende l’incarnato opaco e dona un’irresistibile sensazione di leggerezza sulla pelle.

Prezzo: € 15,99

Fondotinta compatto in polvere

Contiene pigmenti in polvere pressati, la sua texture generalmente oil-free ha un effetto opacizzante con ingredienti sebo-assorbenti.

Ideale per pelli miste e grasse.

Si può utilizzare in due modi:

  • Con un pennello o una spugnetta asciutta per una copertura piuttosto leggera
  • Con una spugnetta leggermente inumidita per un effetto più coprente

 

Il fondotinta in polvere Matte Velvet Skin di Make up for ever unisce coprenza elevata, finitura naturale e lunga tenuta.

Unifica l’incarnato, nasconde le imperfezioni e si mantiene per tutto il giorno.

Fondotinta opaco, con una nuova tecnologia Flexi-fit che fa adattare il trucco ai movimenti della pelle per un effetto naturale al 100%.

Prezzo: € 38,90

Fondotinta compatto in crema o colato

Il fondotinta colato ha una base cremosa, per questo è adatto a pelli che tendono ad essere secche o sensibili.

Simile a quello in crema ma in forma compatta, pratico se lo si vuole portare sempre con sé.

Ideale per ottenere una base omogenea, setosa e coprente.

Esistono varianti anche per pelle mista o grassa, infatti , sono stati studiati fondotinta che hanno una consistenza cremosa, ma dopo averli stesi sul viso si trasformano in un fondotinta in polvere compatta.

 

Questo fondotinta formulato in crema colata di Diego dalla Palma è adatto a tutti i tipi di pelle, specialmente a quelle secche.

Grazie alla sua particolare texture morbida e cremosa ma non grassa, maschera perfettamente le imperfezioni senza appesantire.

Il finish luminoso ma non lucido rende omogeneo l’incarnato.

Ha una coprenza medio-alta e rende la pelle levigata, uniforme e idratata per tutto il giorno.

Prezzo: € 42,99

Fondotinta fluido

Punta a un risultato naturale, per questo possiede una texture leggera.

Non ha una coprenza molto elevata.

In base alla sua formulazione può essere adatto ai vari tipi di pelle:

  • Formulazione mat: effetto opacizzante, dona un risultato asciutto e setoso. Ideale per la pelle mista e grassa.
  • Formulazione idratante e anti-age: indicata per una pelle secca o disidrata. Contiene ingredienti che rafforzano le difese della pelle e danno un maggiore comfort.

Fondotinta fluido, cremoso o compatto: quale scegliere?

 

Il fondotinta MAC Studio Fix Fluid SPF 15 offre una finitura matte e una copertura modulabile.

Si applica uniformemente e regola l’oleosità della pelle.

La formula è confortevole e a lunga tenuta.

Dona alla pelle un aspetto naturale e una protezione ad ampio spettro UVA/UVB SPF 15 (Sun Protection Factor).

Prezzo: € 34,00

Fondotinta in stick

La sua consistenza è piuttosto cremosa, anche se compattata in uno stick.

In genere è formulato con ingredienti antiossidanti per proteggere il viso da smog e inquinamento e da olii per ammorbidire e nutrire la pelle.

Questo fondotinta, è indicato per le pelli normali a tendenza secca.

Ha un potere coprente abbastanza alto.

Si stende direttamente sul viso: 2 righe sulla fronte, 2 righe orizzontali sulle guance, 1 sul naso e 1 sul mento, poi si sfuma e si uniforma il tutto con un pennello.

Grazie al suo formato è comodo e pratico da portare sempre con sé per i ritocchi durante la giornata.

 

Il fondotinta in stick Slay the Game di Mulac è formulato interamente con ingredienti di origine naturale e vegan.

Dal finish semi-matte con alta coprenza.

L’elasticità della texture permette una stesura semplice e rapida e un’ottima sfumabilità.

La sua composizione, arricchita di pigmenti e olii naturali, garantisce un risultato di lunga durata sul viso.

Prezzo: € 19,99

Fondotinta minerale

La sua formulazione contiene ingredienti minerali, quindi totalmente naturali e pigmenti colorati non riempitivi, infatti, si fondono con l’incarnato ma non occludono i pori lasciando libera la pelle.

Contiene particelle minerali naturali di vario genere come l’ossido di zinco e il biossido di titanio.

Queste polveri proteggono la pelle, in quanto fanno da schermo difendendola dagli agenti esterni.

Ha una coprenza variabile in base a quanto prodotto si applica ed è indicato per tutti i tipi di pelle.

Fondotinta fluido, cremoso o compatto: quale scegliere?Blemish Rescue di bareMinerals è un fondotinta minerale in polvere a copertura totale, arricchito con acido salicilico allo 0,5%.

Non secca la pelle e contiene pigmenti minerali ultra-leggeri per offrire una copertura completa e traspirante.

Utilizza una miscela di zinco, zolfo e caolino per opacizzare e purificare la pelle.

Inoltre contiene proteina lenitive dell’avena e un complesso minerale per mantenere la pelle idratata.

Adatto a tutti i tipi di pelle, compresa la pelle grassa e incline all’acne.

Senza parabeni, solfati, profumi, talco e glutine.

Prezzo:  € 32,95

Fondotinta coprente

Perfetto per chi ha imperfezioni più evidenti sul viso e vuole nasconderle ottenendo una base omogenea.

Infatti, essendo più ricco di pigmenti colorati ha un effetto coprente molto elevato.

Rende l’aspetto della pelle uniforme e regolare ed è adatto a tutti i tipi di pelle.

Fondotinta fluido, cremoso o compatto: quale scegliere?Studio Skin Full Coverage di Smashbox è un fondotinta a copertura totale.

Si stende facilmente sulla pelle, controlla il sebo in eccesso e la lucidità grazie all’argilla di caolino e alla polvere di bambù.

Resistente all’acqua, al sudore e all’umidità.

Adatto a tutti i tipi di pelle, ha un effetto opaco e dona una sensazione di comfort e leggerezza.

Leviga la pelle grazie all’acido ialuronico e alla vitamina E.

Prezzo: € 39,50

Fondotinta Mat

Composto da ingredienti che non riflettono la luce, dona alla pelle un effetto opaco e asciutto.

Solitamente privo di sostanze oleose, cancella tutte le zone lucide del viso per una pelle dall’aspetto levigato.

I fondotinta Mat si possono trovare in polvere, in crema o in mousse, da scegliere in base alle proprie esigenze.

Sono principalmente adatti a pelli miste o grasse in quanto sono prodotti opacizzanti.

 

All Matt Plus di Catrice Cosmetics è un fondotinta a effetto opacizzante.

Rende l’incarnato omogeneo dal finish satinato opaco.

Tiene sotto controllo le zone lucide del viso per tutto il giorno.

La sua texture setosa è oil-free, nasconde le imperfezioni e assicura una buona coprenza.

Prezzo: € 7,50

Fondotinta solare

Generalmente utilizzato nella stagione estiva, è idratante, protettivo e coprente, infatti al suo interno contiene dei filtri di protezione SPF (Sun Protection Factor).

Si può trovare in diverse tipologie: crema, stick o compatto, da scegliere in base al tipo di pelle.

Questo genere di make-up ha una doppia azione, oltre ad avere un effetto coprente come un normale fondotinta, protegge la pelle dai raggi UV.

 

Il fondotinta compatto UV Protective SPF 30 di Shiseido protegge la pelle dai danni causati dalle aggressioni esterne come i raggi UV.

Resistente all’acqua e al sebo, ha una lunga tenuta.

Con filtro solare, minimizza le imperfezioni donando un aspetto uniforme e luminoso.

Garantisce un finish naturale proteggendo la bellezza della pelle.

Prezzo: € 35,99

Fondotinta illuminante

Ideale per chi ha la pelle stanca, grigia e opaca.

Dona luminosità al viso, dando allo stesso tempo un effetto molto naturale.

I pigmenti contenuti al suo interno riflettono la luce, infatti, questo fondotinta svolge una doppia azione: copre e uniforma la pelle e rende radioso il viso.

Sono solitamente dedicati alle persone con pelle secca, ma si possono trovare anche per pelle mista o grassa.

Max Factor Skin Luminizer Miracle è un fondotinta illuminante adatto a tutti i tipi di pelle.

Uniforma l’incarnato e copre le piccole imperfezioni.

Ha un ottima capacità coprente, idrata e illumina la pelle.

Da utilizzare di sera per un look glamour e una pelle levigata.

Prezzo: € 7,90

 

Come capire il sottotono della pelle

Sapere qual è il sottotono della propria pelle è importante, perché ci permette di capire quali sono i colori che più ci donano.

La tonalità del colore della pelle non ha nulla a che fare con il sottotono, infatti:

  • Il tono della pelle o l’incarnato è il colore della superficie, la tonalità che si vede a colpo d’occhio e può cambiare in base alle stagioni, allo stato di salute e all’età.
  • Il sottotono, invece, fa riferimento alla temperatura della nostra pelle, non intesa come gradi centigradi ma come percezione del colore: caldo, freddo o neutro. Non può mai cambiare anche se la pelle subisce variazioni dagli agenti atmosferici e non è dipendente dalla tonalità della pelle.

Infatti, non è detto che chi la pelle chiara abbia un sottotono freddo e chi ha la pelle scura abbia un sottotono caldo.

Per esempio, il sottotono di una pelle olivastra non per forza sarà caldo, potrebbe anche essere freddo.

In linea di massima si intende:

  • Per sottotono freddo una pelle tendente al rosa.
  • Per sottotono caldo una pelle tendente al giallo
  • Per sottotono neutro un bilanciamento piuttosto equilibrato di toni rosati e gialli.

Per capire qual è il proprio sottotono si possono fare dei piccoli test come:

  • Test dei metalli: ti dona di più l’argento o l’oro? Se ti dona di più l’argento avrai un sottotono freddo, se ti dona di più l’oro avrai un sottotono caldo.
  • Test dei tessuti: ti illumina di più il viso un tessuto grigio ghiaccio (freddo) o uno panna (caldo)?
  • Test del colore delle vene: le vene del polso tendono al blu (freddo) o al verde (caldo)?
  • Sfumature delle labbra: sono pesca o albicocca (caldo) o violacee (freddo)?

Generalmente ci sono caratteristiche che accomunano le persone con sottotono caldo e quelle con sottotono freddo:

  • Sottotono caldo: pelle ambrata, si abbronza facilmente.
  • Sottotono freddo: pelle tendente ad arrossamenti, si abbronza con difficoltà.

Guida ai fondotinta: quale tipologia scegliere in base alla tua pelle

 

Come mostra questa tabella cromatica di Maybelline, ci sono diversi colori di fondotinta tra cui scegliere in base:

  • Al sottotono: warm, neutral, cool
  • Alla tonalità: fair (pelli molto bianche, pallide), light (pelle chiara che si arrossa al sole), medium (pelle abbronzata, mediterranea), deep ( pelle mulatta, scura).

 

 

 

 

About Emma Rota

Emma Rota
Laureanda in Scienze della Comunicazione, da sempre curiosa e affamata di nuove esperienze. Viaggia ogni qual volta le sia possibile, legge, si documenta, osserva quanto la circonda arricchendo così il suo bagaglio personale di conoscenze. Grande appassionata di moda e di tutto ciò che riguarda il settore. Cresciuta in mezzo alla natura, è un’autentica amante degli animali, attenta e rispettosa nei confronti dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »