Home / Benessere / Pisolino: il sonno allunga la vita (anche quando si veglia)
Pisolino: il sonno allunga la vita (anche quando si veglia)

Pisolino: il sonno allunga la vita (anche quando si veglia)

Il sonno: un bene prezioso. Tanto prezioso che non è sufficiente appropriarsene nelle ore notturne, ma Sonno: un pisolino allunga la vita (anche quando si veglia)bisogna ritagliare, nella propria giornata, momenti nei quali poter chiudere gli occhi. Recuperare ore di riposo perdute è uno dei pensieri ricorrenti nella vita moderna, che è ingombra di attività, anche contemporanee tra loro. “Schiacciamo un pisolino?”, ci si domanda sovente, pensando a come guadagnare tempo. A differenza dei delfini, non possiamo riposarci soltanto con mezzo cervello. Tanto che sentiamo la necessità di sbocconcellare il sonno, berlo a piccoli sorsi.

Sonno: che cosa avviene durante la notte

Che cosa avviene durante la notte? “Una notte di sonno è composta da una serie di 4-6 cicli di circa 90 minuti ciascuno. Ogni ciclo è costituito da sonno lento leggero (fasi 1 e 2), sonno lento profondo (fase 3), molto rigenerante, e sonno REM o «paradosso», in cui dominano i sogni”.

Sulla base di studi recenti, negli ultimi vent’anni abbiamo perso 23 minuti di sonno. Sono pochi? Forse sì, ma segnano “un confine nettissimo fra ottime giornate e periodi contrassegnati da stanchezza e irritabilità”.

Posto che il sonno è una componente basilare nella nostra esistenza, è una buona idea apprendere i meccanismi che lo regolano. In tal modo, possiamo imparare a rendere massimi i benefici che esso porta con sé. Viviamo, del resto, in una società iperattiva.

Sonno e pisolini: la parola agli esperti

Sonno: un pisolino allunga la vita (anche quando si veglia)Chi lo afferma? Due neurologi, specializzati in disturbi del sonno: il dottor Thierry de Greslan e la dottoressa Magali Sallansonnet-Froment, autori del Libro dei Pisolini, edito da Armenia, nella collana Vivere meglio, testo che ha un costo di 12,50 euro. Non si tratta, quindi, di mera speculazione: si parte da considerazioni professionali e dall’osservazione “sul campo”. Ci si basa su alcune delle più importanti ricerche scientifiche attuali e su un’esperienza in campo medico che si protrae da oltre 15 anni e che dura ancora.

Sonno: la frequenza dei pisolini deve essere regolata

Come cambiare le nostre abitudini? La frequenza dei pisolini deve essere regolata e bisogna capire quando farli e dove, per quanti minuti e in quali diverse situazioni. “Il pisolino è un meccanismo naturale, attraverso il quale siamo programmati ad addormentarci in genere per minimo 10 minuti, nel primo pomeriggio. Un sinonimo di pisolino è il termine spagnolo siesta, che deriva dal latino sexta, ovvero la sesta ora del giorno, fra le 13 e le 14, a seconda dell’ora in cui sorge il sole”.

Al fine di gestire la mancanza di sonno, è necessaria un’educazione terapeutica. Nel mondo in cui viviamo “il lavoro, la produttività obbligata, la performance” muovono contro il necessario riposo: “riducono gradualmente la quantità di sonno, per non parlare della qualità”.

Sonno: tutti i pregi del pisolino

Il pisolino? Una soluzione di molti problemi: una chance “semplice, poco costosa, senza effetti collaterali,Sonno: un pisolino allunga la vita (anche quando si veglia) realizzabile in ogni circostanza”. In molti soffrono d’insonnia e cercano una soluzione miracolosa. Esistono casi di persone che durante il giorno hanno sempre voglia di dormire e non riescono a contrastarla. La medicina si è già occupata del pisolino? Non ancora: “La pratica e la tipologia di pisolino, i suoi benefici o danni non sono argomenti studiati in medicina. Tuttavia sono questioni che ci interessano, poiché i malati ne parlano fra di loro e con noi, ponendoci delle domande. Forniamo quindi delle risposte basate sull’esperienza, ma anche sugli studi condotti in questo ambito da oltre vent’anni”, affermano gli autori della guida pratica che stiamo consultando, che si è resa necessaria.

Non resta che chiudere gli occhi e far materializzare i sogni: dare spazio, per un breve e piacevole lasso di tempo, al pisolino. Si consiglia di rilassarsi, abbandonarsi, darsi sollievo. Poiché, come affermava Edgar Allan Poe, “Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte”.

About Giorgio Maggioni

Giorgio Maggioni
È dal 1993 che studia, analizza e sfrutta il WEB. Dicono sia intelligente, ma che non si applichi se non sotto stress, in quel caso escono le sue migliori idee creative. Celebre la sua frase: “è inutile girarci in giro, chi non usa il web è destinato a fallire”. È docente di webmarketing per l’internazionalizzazione d’impresa, dove incredibilmente, per ora, è riuscito a non rovinare alcuno studente. In WMM si occupa di sviluppare modelli di business utilizzando logiche non convenzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.