Home / Medicina dolce / Holly: il fiore di Bach dell’Amore universale cresce lentamente
Holly: il fiore di Bach dell’Amore universale cresce lentamente

Holly: il fiore di Bach dell’Amore universale cresce lentamente

Holly: è il fiore di Bach dell’amore universale. In occasione della Festa degli innamorati, nell’ambito della quale si celebra l’Amore in tutte le sue forme, conosciamo meglio Holly.

Questo fiore corrisponde all’agrifoglio, tipica pianta natalizia che simboleggia, nella tradizione, l’Amore e la sua energia guaritrice: essa è legata all’amore profondo, che come l’agrifoglio stesso cresce lentamente, per divenire poi intenso e duraturo, essendo esso appunto una pianta sempreverde.

L’essenza floreale di Holly personifica il principio dell’amore divino, onnicomprensivo, che sostiene il mondo e che supera la ragione umana: è il fondamento della nostra vita e forza rigeneratrice.

I fiori di Bach

Holly: ecco il fiore di Bach dell’Amore universaleLa medicina alternativa dei fiori di Bach, priva di effetti collaterali, è stata determinata, come dice il nome, dal medico britannico Edward Bach.

Nella cura di una persona devono essere prese in considerazione soltanto le sue emozioni e la sua personalità, le quali si manifesterebbero in ambito fisico, determinando il sintomo.

Il singolo fiore sarebbe in grado di innescare il processo di trasformazione dell’emozione negativa nel suo tratto positivo, con una conseguente scomparsa del sintomo fisico: si ritiene che quest’ultimo sia legato a un disagio originatosi a un altro livello, molto più profondo.

Cuore chiuso: arriva Holly

Qualora questa forza prorompente dell’amore non possa essere accettata, essa si trasforma nel suo esatto Holly: ecco il fiore di Bach dell’Amore universalecontrario: negazione e odio.

Se si vive nel fluire dell’amore, il cuore è aperto e tutti diventiamo fratelli. Se non si accetta l’amore, il cuore si indurisce e si vive dolorosamente isolati, distaccati da tutto. Ma poiché il desiderio di questo amore fa parte di noi ed è programmato in ogni nostra cellula, nello stato Holly negativo si combatte interiormente per la propria esistenza.

Ognuno di noi, alla nascita, desidera ricevere e dare amore. Se ciò ci viene negato, proveremo una grande delusione, che ci porterà a difenderci da quello di cui non possiamo fare parte. In questa condizione disarmonica, ci si trova in un continuo stato di amarezza, insoddisfazione, diffidenza, ipersensibilità, ci si lamenta per ogni torto subito e si diventa sospettosi, come se tutti fossero pronti a ingannarci.

Holly è utile per chi non si sente amato

Holly viene per questo consigliato a tutte quelle persone che non si sentono abbastanza amate dalle persone che le circondano.

Poiché l’amore è una forza prorompente, anche l’altra faccia negativa della sua medaglia si esprime con sentimenti forti e potenti: gelosia, odio, vendetta, invidia. E’ molto importante rendersi conto e accettare questi sentimenti negativi, profondamente umani, poiché sono lo specchio dei nostri bisogni più intimi e interiori: ci mostrano ciò che non abbiamo, ma che vorremmo avere e ci danno quindi la grande occasione di potercene occupare in maniera adeguata.

Holly e il ritorno all’Amore

Holly: ecco il fiore di Bach dell’Amore universaleAssumere questo rimedio significa riportare nella propria vita la capacità di amare in modo puro e incondizionato, poiché è proprio l’Amore universale che ci permette di aprire il nostro cuore e lasciare entrare dentro di noi ciò che arriva.

Il cuore infatti è la sede di trasformazione dove le emozioni, la rabbia, il rancore, l’amarezza possono essere tramutate in amore e perdono.

Holly ci aiuta a vivere sempre in uno stato di amore, bellezza e soddisfazione, nel quale si è tutt’uno col mondo e si è in grado di percepire e accettare tutto, nel suo ordine naturale. Grazie a questa essenza floreale, il nostro cuore sarà finalmente di nuovo aperto, vivendo in armonia interiore ed irradiando amore.

About Viola Picuri

Viola Picuri
Viola Veronica Picuri, naturopata esperta in medicina dolce Ticinese di nascita e sanremese di adozione, è sempre stata spinta da una grande curiosità, creatività, entusiasmo ed un profondo amore per l'Arte e la Natura. In particolare, si è sempre sentita vicina al meraviglioso mondo degli animali ed è tuttora sempre pronta a schierarsi in prima linea per salvaguardarne i diritti ed il benessere. Dopo la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, si avvicina e si qualifica nel mondo della Naturopatia approfondendo, nello specifico, le discipline della Cristalloterapia, del Feng Shui e del Reiki, mossa dalla convinzione che una visione olistica dell'essere umano come unità “corpo-mente-spirito” sia la via maestra per il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico ottimale. La sua benzina quotidiana? Mare, luce, colori, pennelli... e le sue cagnoline!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.