Home / Eros & Psiche / Amare se stessi: una disposizione d’animo che viene prima di tutto
Amare se stessi: una disposizione d'animo che viene prima di tutto

Amare se stessi: una disposizione d’animo che viene prima di tutto

Amare se stessi: viene prima di tutto. Il mese dell’anno dedicato all’amore è appena iniziato. Cogliamo lo spunto per parlare di amore. Si legge spesso dell’amore romantico, di quello di coppia, di quello genitoriale per i figli. E ancora, dell’amore per gli animali, per la natura. Si parla meno dell’amor proprio. Eppure amare se stessi dovrebbe essere una priorità per ognuno di noi, oltre che un fatto naturale. “Ama il prossimo tuo come te stesso”: questo esempio scritturale (dalla Bibbia, ndr), infatti, dimostra che Gesù non sta invitando a provare l’amore di sé, ma lo dà per scontato, esprimendo l’assunto che ogni essere umano, per natura, ama se stesso.

Amare se stessi: ricordare come farlo

Non dobbiamo quindi imparare ad amare noi stessi, piuttosto dobbiamo solo ricordare come farlo, liberandoci dai condizionamenti sociali e culturali. Proprio come Rumi dichiarò: “Il vostro compito non è di cercare l’amore, ma semplicemente di cercare, e trovare, tutte quelle barriere che, dentro di voi, avete innalzato contro di esso…”

Amare se stessi è la chiave della felicità

L’amore di sé è sicuro, caldo e premuroso. È l’accettazione completa di chi e di ciò che siamo, è l’apprezzamento e l’affermazione di noi stessi. Il supporto incondizionato, la cura di sé e l’auto-compassione, alla fine, si traducono in buona salute, autostima, felicità, equilibrio totale e benessere.

L’amor proprio è quindi una necessità di base, un valore positivo fondamentale che conduce alla pace interiore e alla felicità.

Che aspetto ha il vero amore di sé

L’amor proprio non è quel bisogno disperato di essere migliori o più meritevoli di altri. Non è essere egoisti  o vanitosi. Non è subordinato a determinati risultati desiderati. E non è il senso esagerato di importanza che deriva dal narcisismo classico e da un ego smisurato.

Che cos’è l’amor proprio

L’amor proprio piuttosto è…

  1. Apertura e onestà con se stessi
  2. L’impegno definitivo di accettarsi e amarsi esattamente come si è; di vivere pienamente la vita cercando continuamente modi per crescere fisicamente, psicologicamente e spiritualmente dalle proprie esperienze.
  1. Darsi amore e ​​rispetto incondizionato. Apprezzarsi e considerarsi persone di valore. Ricordare a se stessi di essere preziosi, degni e meritevoli di felicità.
  2. Essere pienamente consapevoli di voler amare sempre se stessi e di restare fedeli a ciò che si è, non importa chi e perché.

Perché è importante amarsi

Semplicemente perché non possiamo prenderci cura degli altri finché non ci prendiamo cura di noi, prima di tutto. Quando amiamo noi stessi, incondizionatamente, possiamo vivere la nostra vita con una compassione più profonda per gli altri, con un profondo senso di gioia e piacere nel dare incondizionatamente.

L’amore per noi stessi diventa quindi il nostro carburante e il nostro motore. Se non lo proviamo, tutta la nostra vita sarà instabile e incerta. Ma se amiamo veramente noi stessi, la vita procederà con facilità e tutto, magicamente, andrà al suo posto.

Il vero amore personale dà la forza e la grinta per resistere a qualsiasi difficoltà nella vita.

Quando amiamo noi stessi sviluppiamo una maggiore capacità di resistenza a qualsiasi evento traumatico della vita o alle avversità personali.

La depressione, l’ansia, lo stress e l’ossessione per la perfezione svaniranno di fronte al puro ottimismo che l’amore di sé crea.

Sapremo sempre che i brutti momenti passeranno, perché sapremo prenderci cura di noi al meglio.

Amarsi è una storia d’amore per tutta la vita

Oscar Wilde una volta disse: “Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore per tutta la vita”, il che significa che amare se stessi non è un punto d’arrivo, è una pratica quotidiana.

Cinque tecniche ed esercizi di auto-amore

Amare se stessi: una disposizione d'animo che viene prima di tuttoMa come praticare l’amore per se stessi? Ecco cinque esercizi quotidiani.

Presta attenzione alla tua voce interiore – La mente opera sempre da un luogo di dualità, quindi sentirsi inferiori o superiori è normale. Diventa consapevole di come ti tratti nella tua mente. Presta attenzione al tuo dialogo interiore e a come ti fa sentire. Scarta i pensieri avvilenti e orienta la mente e le azioni verso comportamenti positivi.

Pulisci la tua mente – Osserva e comprendi le tue convinzioni e i tuoi valori attuali, nonché le reali motivazioni che ci sono dietro (assicurati di non avere credenze e valori trasmessi da altri). Se le tue convinzioni e i tuoi valori non rendono migliore la tua vita, chiediti perché li stai mantenendo. A cosa ti servono?

Investi molto tempo nella cura di te – Nutri te stesso ogni giorno con attività salutari: alimentazione sana, esercizio fisico, sonno adeguato, salutari interazioni sociali, tempo per lo svago, il divertimento, l’avventura e il relax. In questo modo avrai energia e vitalità ottimali, che manterranno alta anche la tua autostima.

Stabilisci i confini e proteggi te stesso – Identifica ciò che è buono per te e ciò che non lo è ed elimina dalla tua vita quest’ultimo fattore. Circondati delle persone giuste per te, di chi riflette la tua autostima e reputazione. Vivi intenzionalmente, con obiettivi ben chiari.

Esplora la tua spiritualità – La fede è il fondamento dell’amore di sé, indipendentemente dalla religione o dal sistema di credenze personali. Credere in qualcosa apre la tua anima alla bellezza della fede e alla fiducia nel processo vitale.

Quando esplori la tua spiritualità, parti per un viaggio in cui impari cose su di te e ti apri a nuovi pensieri e punti di vista, su chi sei veramente. Tutto ciò migliorerà la tua intuizione e ti aiuterà a prendere decisioni basate sulla tua saggezza interiore.

Amati, sei l’unica persona con cui passerai tutta la vita

Tutte queste cose ti aiuteranno a sviluppare un senso di realizzazione, un senso di orgoglio per ciò che stai facendo e per chi sei e la consapevolezza di essere una persona degna, talentuosa, capace, amabile che merita di essere amata. E, soprattutto, la persona più importante della tua vita.

About Tiziana Naclerio

Tiziana Naclerio
Sono una Life & Business Coach, vivo a Imperia, nella bellissima Liguria di Ponente, e lavoro in tutta Italia conducendo corsi per privati e aziende sul potenziamento e sviluppo delle risorse umane, Tengo inoltre sessioni individuali di coaching anche via skype. Il coaching nasce con l'idea di abbracciare il cambiamento, liberarsi dalle credenze limitanti e superare gli ostacoli al fine di creare i risultati che si vogliono nella vita, di lavoro ma, soprattutto, di BEN-ESSERE. E per me, BEN-ESSERE, significa 1) apprezzare ogni giorno della propria vita 2) scoprire e valorizzare ciò che funziona 3) apprendere continuamente 4) essere connessi alle persone 5) inserire gioia e divertimento in tutto ciò che si fa 6) apprezzare le idee, i sogni, gli obiettivi diversi 7) vivere in modo ottimista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.