Home / Turismo / Attività all’aria aperta: utilizzare la natura come strumento di prevenzione
Attività all’aria aperta: utilizzare la natura come strumento di prevenzione

Attività all’aria aperta: utilizzare la natura come strumento di prevenzione

Con l’inizio della primavera l’Hanswirt resort ****S a Merano, in Val Venosta, in collaborazione con l’Associazione turistica di Parcines, propone una serie di iniziative che mirano a sensibilizzare gli ospiti a prender cura della propria salute.

Questo, attraverso una serie di attività personalizzate, che includono il movimento nella natura unito a tecniche di rilassamento.

Il programma completo si chiama “Gsund bleibm! Per la Salute! Take care!”, e prevede una serie di attività all’aria aperta, tra i prati e i boschi, per ”utilizzare“ la natura come risorsa e strumento di prevenzione.

Attività all’aria aperta: le iniziative proposte

  • Bagno nella foresta

“Shinrin Yoku“ è una tradizione che viene dal Giappone ed è conosciuta come bagno nella foresta, il che significa fare un bagno consapevole nell’atmosfera del bosco.

Si tratta di percepire la foresta con tutti i sensi, per trarne effetti benefici.

Da qualche tempo biologi e ricercatori stanno studiando questo fenomeno e sono giunti alla conclusione che una passeggiata nella foresta fa sì che:

  • il rilascio di adrenalina si abbassi
  • la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca diminuiscano

Riducendo così il livello di stress e aumentando le cellule a protezione del nostro organismo.

La foresta è come una farmacia gratuita, una specie di terapia verde.

Si può vivere la foresta sotto la guida di un esperto, godendosi gli alberi, gli arbusti e i muschi, immergendosi nella natura unica e appagante.

  • Attività all’aria aperta: lezioni e allenamento nel bosco

Questo allenamento speciale trasferisce la palestra nel bel mezzo della natura.

L’aria della foresta contiene il 90% in meno di particelle di polvere rispetto all’aria della città e contiene sostanze che hanno un effetto positivo sulla nostra salute.

Le foreste intorno a Parcines offrono numerose opportunità per attivare le proprie difese, sviluppando un efficiente sistema immunitario e, tra le altre cose, aumentando la massa muscolare.

Nella foresta si ritrova l’equilibrio ideale e la possibilità di attivare e rafforzare il proprio corpo.

Che si tratti di sfruttare il peso o di praticare esercizi di rafforzamento o esercizi di equilibrio su tronchi d’albero, gli allenamenti nella foresta sfruttano le molteplici diversità degli alberi e della natura.

Gli esercizi sono spiegati e dimostrati da esperti.

  • Escursione climatoterapeutica alla cascata di Parcines

Tanto sole, aria fresca di montagna e una piacevole brezza sono i rimedi curativi di questa escursione, della durata di circa un’ora, che conduce dal centro di Parcines attraverso prati e boschi fino alla cascata.

Il microclima speciale della cascata, la qualità dell’aria pulita e la combinazione unica di fattori stimolanti e unici offrono le migliori condizioni per dedicare tempo ai trattamenti climaterapeutici.

Lo sfruttamento di fattori meteorologici e climatici naturali a fini terapeutici, allena il sistema immunitario e aumenta le possibilità di rendimento fisico e mentale.

Le persone trovano giovamento se afflitte da:

  • malattie croniche della pelle e delle vie respiratorie
  • malattie metaboliche
  • osteoporosi
  • fattori di depressione
  • malattie cardiache e circolatorie.

Variante: alla cascata di Parcines di notte

I sensi dell’olfatto e dell’udito reagiscono più fortemente al buio.

La “variante notturna“ di questa escursione conduce attraverso la natura oscurata dal buio fino alla cascata di Parcines.

L’esercizio moderato, combinato con il clima e le istruzioni sull’allenamento da seguire, portano al rilassamento e al recupero, ma anche all’irrobustimento e al rafforzamento del sistema immunitario.

  • Percorso Kneipp, erbe e alimentazione

Una passeggiata salutare, tra erbe officinali e bagni in acqua.

Questo perché l’acqua è vita ed è una risorsa insostituibile.

Abbiamo bisogno di assumere ogni giorno una certa quantità di acqua, necessaria alla nostra salute e al nostro benessere.

In passato i sentieri delle rogge erano utilizzati per irrigare i frutteti.

Oggi sono utilizzati anche per conoscere le diverse forme e possibilità (oltre 120) della cura Kneipp.

Questo metodo è una cura naturale che grazie all’immersione nell’acqua, seguendo importanti regole, depura, stimola l’apparato cardiocircolatorio e tonifica l’organismo.

Ne consegue un rafforzamento del sistema immunitario e un miglioramento dello stato di salute.

Infatti, in presenza di stress, indisposizione e malattie croniche (mal di testa, emicranie, insonnia, allergie, infezioni persistenti e altro) il cammino Kneipp risulta essere un efficace rimedio.

Accompagnati da un esperto che spiega le basi degli insegnamenti del “medico dell’acqua” Sebastian Kneipp, viene rivelato come corpo e mente possano essere riportati in armonia.

Oltre alle prime immersioni delle braccia e alla corretta camminata in stile cicogna, si imparerà anche molto sulle erbe incontrate lungo il percorso.

Camminare e fare qualcosa di buono per la salute, allo stesso tempo.

Non solo un meraviglioso momento rinfrescante, nei giorni caldi, ma anche l’occasione per rafforzare le difese in modo naturale.

Laboratorio sulle erbe selvatiche

Ci sono molte risorse che provengo dalle erbe selvatiche e che possono essere utilizzate a nostro beneficio.

Le guide esperte possono aiutare a comprenderne i segreti: durante il workshop spiegheranno le caratteristiche delle erbe selvatiche e medicinali e i loro effetti.

Trasmetteranno la loro conoscenza e insegneranno a realizzare prodotti per la cura del corpo, oltre a piatti gustosi.

Per finire ci sarà un delizioso piatto con le erbe raccolte, in un’atmosfera rilassata, in modo che anche il palato possa trovare giovamento.

Coaching nutrizionale

Quando si tratta di curare la propria salute e mantenere la forma fisica, un’alimentazione sana diventa indispensabile.

Secondo le ultime ricerche, si ritiene che molti problemi possano essere prevenuti fino al 75%, con un peso normale e una dieta corretta.

Numerosi studi hanno dimostrato che abitudini alimentari sane e uno stile di vita adeguato possono proteggere o addirittura curare molte patologie.

Con il nutrizionista si potrà iniziare un cambiamento graduale, non attraverso un piano già pronto ma sviluppandolo insieme al coach, secondo le proprie possibilità ed esigenze.

Non ci sono divieti, solo suggerimenti e vari piani di soluzione che si adattano individualmente allo stile di vita di ciascuno, per ottenere le conoscenze base per una dieta sana ed equilibrata e imparare a comprendere la differenza tra cibo e nutrizione.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »