Home / Alimentazione / Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belli
Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belli

Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belli

Dopo la tintarella, ancora più belli. Timore di perdere i benefici del sole dopo le vacanze? Nell’ambito dell’alimentazione vegana, possiamo elaborare una dieta che salva la pelle, adatta anche per chi solitamente inserisce latte e carne nella propria alimentazione: i vegetali, come è noto, ci depurano.

Per avere un aspetto ancor più gradevoli, ciò di cui ci si nutre è il cosmetico migliore: la cute e gli annessi cutanei, quali unghie e capelli, traggono beneficio quando si sceglie la dieta giusta.

Sulla base di un vecchio detto, è chiaro che “la bellezza vien mangiando”, come l’appetito. Lo si evince, del resto, da studi e pubblicazioni scientifiche: la corretta nutrizione combatte i radicali liberi, i processi di ossidazione, dunque l’invecchiamento.

Dopo il sole, più belli: le virtù degli alimenti ci vengono in aiuto

Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belliPossiamo giocare sulle virtù degli alimenti, soprattutto in estate, se siamo sottoposti a continuo attacco dei raggi UVA e UVB: essi riguardano le aree del corpo che nei mesi caldi esponiamo al sole per più ore. Al fine di limitare i possibili danni, ciò che ingeriamo è un alleato. Parliamo di danni che, al ritorno alla routine cittadina, sono catalizzati dai fattori inquinanti, con i loro effetti nocivi. La pelle, in sintesi, risulta disidratata dai raggi ultravioletti, i capelli risultano secchi e le unghie si sfaldano.

Al ritorno dal mare e dai monti, la dieta ci viene in soccorso

Ecco un programma creato per l’occasione, rivolto ai vegani, sempre più numerosi, e a coloro che vegani non sono. Interviene con i suoi consigli la dottoressa Maddalena Montalbano, medico dermatologo e specialista in medicina estetica a Milano.

Leggiamo le sue parole: “Prima di qualsiasi prodotto o trattamento cosmetico, conta quello che mangiamo: infatti cibo e bellezza sono strettamente collegati, e cute e annessi cutanei traggono un medesimo beneficio se aiutati da alcuni specifici principi attivi naturali alimentari, anche solo di origine vegetale“.

Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belliNello specifico, è basilare bere sempre due litri d’acqua ogni giorno, in ogni momento dell’anno. Se dopo il periodo estivo vogliamo mantenere nel nostro organismo l’idratazione ottimale, questo è un consiglio preziosissimo.

Ecco le vitamine che ci saranno utili: quelle che è una buona idea inserire nella nostra dieta.

Vitamina A, contenuta nella frutta giallo – arancione, rossa e nelle verdure come cavolo, broccolo e spinaci, ricchissimi di zeaxantina, che assorbe le radiazioni solari eccedenti e svolge una forte azione antiossidante;

Vitamina E, contenuta in olio di oliva e olio di germe di grano, ad altissima azione antiossidante e sinergizzante con gli altri antiradicali;

Vitamina C, di cui sono ricche le verdure rosse, gialle, arancioni (come la papaia e l’acerola, di cui in commercio si trovano gustosissimi succhi di frutta);

Vitamina B5, che stimola i fibroblasti cioè le cellule della pelle a rigenerarsi, presente nel grano saraceno, nella pappa reale, nel polline (di cui basta solo una punta di cucchiaio al giorno), nei cereali integrali e nelle nocciole;

Dieta vegana che salva la pelle: dopo il sole, ancora più belliVitamina H o biotina, che favorisce i processi biologici di ristrutturazione della cute, dei capelli e delle unghie con azione antinfiammatoria, soprattutto in seguito a eritemi solari, e di cui sono ricchi i pomodori, i piselli, i fagioli, gli spinaci e le noci;

Vitamina F, che garantisce un corretto apporto di acidi grassi essenziali per l’idratazione cutanea e che si trova nell’olio di oliva, nel ribes nero, nei vegetali a foglia verde, nello zafferano, nell’avena e nella frutta secca.

La tentazione è ricorrere a integratori, oppure a prodotti non naturali. Per non fare ciò, si possono utilizzare creme e olii reidratanti a base di vitamina EF, ricchissima di proprietà. Si tratta di molecole tali da ripristinare la funzione fisiologica della barriera lipidica cutanea: hanno un’azione emolliente e protettiva e contrastano lo stress ossidativo provocato dagli agenti esterni, come raggi solari e inquinamento.

Per rientrare in città in grande stile, si consiglia di spalmarne in abbondanza su corpo, capelli e unghie.

About Giorgio Maggioni

Giorgio Maggioni
È dal 1993 che studia, analizza e sfrutta il WEB. Dicono sia intelligente, ma che non si applichi se non sotto stress, in quel caso escono le sue migliori idee creative. Celebre la sua frase: “è inutile girarci in giro, chi non usa il web è destinato a fallire”. È docente di webmarketing per l’internazionalizzazione d’impresa, dove incredibilmente, per ora, è riuscito a non rovinare alcuno studente. In WMM si occupa di sviluppare modelli di business utilizzando logiche non convenzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *