Home / Bellezza / Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterlo
Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterlo

Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterlo

“Siamo quello che mangiamo”, come già sosteneva il filosofo tedesco Feuerbach nel 1800.

I cibi che mangiamo influenzano molto il nostro aspetto, soprattutto la nostra pelle.

Infatti, un’alimentazione adeguata può rivelarsi la più grande alleata per combattere inestetismi e invecchiamento cutaneo.

Quindi, il primo passo da fare per mantenersi in forma e soprattutto prevenire i segni del tempo, è fare attenzione alla dieta e preferire un’alimentazione ricca di cibi antiossidanti e pieni di vitamine.

“Molti inestetismi cutanei, come le rughe, si prevengono a tavola con una sana dieta mediterranea.

Un’alimentazione ben bilanciata deve privilegiare oltre a cereali, verdure, frutta, anche la carne, ricca di proteine che sono alla base della struttura cutanea.

Infatti, il derma è costituito da 2 proteine: collagene ed elastina”, spiega la professoressa Gabriella Fabbrocini, direttore UOC di Dermatologia e Venereologia, AOU Federico II, Napoli e membro del Consiglio Direttivo SIDeMaST.

La struttura della nostra pelle

La pelle è divisa in 3 strati principali: l’epidermide, il derma e l’ipoderma.

  • Il primo strato, l’epidermide, è il più superficiale e la sua funzione è di fare da barriera: da un lato impedisce che acqua, microorganismi e sostanze estranee penetrino dall’esterno, dall’altro impedisce la perdita di elettroliti e di acqua dall’interno del nostro organismo.
  • Il secondo strato, il derma, si trova subito sotto l’epidermide, ed è lo strato più vascolarizzato che tra le varie funzioni ha quella della nutrizione. È proprio all’interno del derma che si trovano le fibre di elastina, che servono a mantenere la giusta elasticità della pelle, e le fibre di collagene, che donano sostegno e resistenza e hanno la funzione di donare compattezza al tessuto.
  • Il terzo e ultimo strato, l’ipoderma, è quello più interno e si trova sotto il derma. Ha come principale funzione quella di connettere la pelle a muscoli e ossa, ma serve anche come isolante termico e funge da riserva energetica, grazie alla presenza di cellule preposte alla biosintesi dei grassi.

Limportanza del collagene e dellelastina

L’elasticità e la struttura della pelle sono mantenute da 2 proteine fondamentali: l’elastina e il collagene.

Quando invecchiamo queste proteine diminuiscono, causando la perdita di elasticità della pelle, e la conseguente comparsa delle rughe e la perdita di tonicità del tessuto.

Il collagene è una delle proteine più abbondanti nel nostro corpo.

È presente in tutti i tessuti connettivi e ne costituisce la parte più propriamente meccanica e portante, responsabile della loro elasticità e tonicità.

È presente in particolare nella cartilagine, nel tessuto muscolare, e nella pelle, dove contribuisce a mantenere l’idratazione, il sostegno e il mantenimento della densità, contrastando la formazione delle rughe.

La biosintesi del collagene è realizzata all’interno dei fibroblasti, le cellule presenti nel tessuto connettivo che, una volta completata la fibra di collagene, la espellono riversandola nella matrice extracellulare del derma, dove svolgerà la sua funzione di sostegno.

Quando la pelle invecchia, si riduce lo spessore della matrice del derma a causa di una ridotta sintesi dei precursori del collagene, e come conseguenza la pelle perde elasticità, diventa meno tonica, va incontro alla formazione di rughe, e i contorni del viso si fanno meno definiti e più rilassati.

Il collagene è presente in tutti i tessuti connettivi combinato con l’elastina, una proteina dalla consistenza fibrosa presente in diverse proporzioni a seconda del tessuto in cui si trova.

L’elastina è dotata di notevoli proprietà elastiche, tali da essere in grado di subire deformazioni reversibili.

Subendo una tensione anche moderata, infatti, le fibre di elastina si distendono, per ritornare alle condizioni di partenza di forma e tensione non appena lo stimolo cessa.

È presente in prevalenza nelle pareti delle arterie, nei polmoni, nei legamenti, nelle pareti intestinali, e nella pelle, dove svolge la funzione di mantenere il tono e l’elasticità della cute.

Con inoltre un effetto di sostegno e di limitazione dello stiramento, che ha lo scopo di rinforzare il tessuto epidermico proteggendolo da eventuali lacerazioni.

Gli effetti della riduzione di collagene e elastina sulla pelle

Queste 2 proteine in una pelle giovane sono presenti in abbondanza e la mantengono liscia, elastica e sana.

Per quanto riguarda il collagene, con l’avanzare dell’età, purtroppo il nostro corpo ne produce sempre meno.

Inoltre, ci sono fattori esterni che ne compromettono la qualità e l’integrità, come l’inquinamento e i raggi UV.

Tutto ciò si traduce in una struttura più debole per la nostra pelle, che quindi si scava e si piega, formando le rughe.

Le ferite guariscono più lentamente e la pelle si assottiglia, diventando ancora più sensibile agli stress ambientali.

Allo stesso tempo anche la produzione di elastina si riduce sensibilmente e quella già presente inizia a perdere le sue proprietà elastiche.

Infatti quando le fibre di elastina perdono la loro elasticità la pelle non si ritira, causando il cedimento intorno agli occhi, alla linea della mascella e al collo.

Invecchiamento cutaneo: limportanza dellalimentazione

Una corretta alimentazione è fondamentale per proteggere dall’invecchiamento cutaneo, aiutando a ritrovare elasticità, tonicità e morbidezza della pelle.

Una dieta squilibrata e lo stress con cui spesso ci si trova a convivere, possono influire negativamente sull’aspetto e sulla qualità della nostra pelle che richiede molti nutrienti e minerali per mantenersi giovane e sana.

Infatti, vitamina A, C, D, E, vitamine del gruppo B, proteine, micronutrienti e acidi grassi essenziali sono gli elementi necessari a mantenere il benessere di pelle, ma anche di capelli e unghie.

In particolare, zinco, rame e selenio sono i minerali biologicamente attivi che intervengono nel meccanismo di prevenzione dell’invecchiamento cutaneo: la carne li contiene tutti e tre, dando un valido contributo nel preservare giovinezza ed elasticità della pelle.

Invecchiamento cutaneo: la carne e le sue proprietà

“La carne tra le varie proprietà, ha anche quella di proteggere la pelle e mantenere la cute, le unghie e i capelli in salute.

Infatti, fornisce una serie di nutrienti essenziali, tra cui proteine, acidi grassi omega-3 a catena lunga, ferro, zinco, selenio, vitamina A, C, D, E e B12.

Inoltre, esistono diversi composti bioattivi nella carne e nei salumi, come la carnitina, l’acido linoleico coniugato, il glutatione, la taurina e la creatina, la carnosina e il coenzima Q10.

Questi possiedono proprietà antiossidanti e antinvecchiamento, giocando un ruolo fondamentale nel rallentare il processo di invecchiamento cutaneo”, sottolinea Elisabetta Bernardi, nutrizionista e specialista Scienza Alimentazione e membro del board scientifico di Carni Sostenibili.

“La carne quindi, in particolare quella rossa, senza eccessi, fornisce sostegno, tonicità e compattezza alla pelle, che con il passare del tempo diminuiscono progressivamente”, dice Gabriella Fabbrocini.

Carnosina, coenzima Q10 e vitamina C

Carnosina e coenzima Q10 sono sostanze della carne che intervengono attivamente per il benessere della pelle.

La carnosina ha proprietà antiossidanti e antinvecchiamento, mentre il coenzima Q10 è anche un noto principio attivo di molte creme antirughe, che si trova in tutta la carne, specialmente nel grasso di bovino, pollo e maiale.

Evidenze scientifiche hanno dimostrato che tra i vari nutrienti, la vitamina C ha un ruolo chiave nel normale funzionamento della pelle.

Inoltre, è fondamentale per la sintesi del collagene che nella pelle ha un ruolo strutturale.

“In particolare i tagli meno nobili dell’animale, come quelli anteriori o le frattaglie ricche di tessuto connettivo, come la trippa o il lampredotto, sono fonti di proteine importanti per la pelle.

Ecco perché un bel brodo di pollo o di manzo, con tanto di pelle e cartilagini, vanno a nutrire in profondità la nostra pelle, ricche fonti anche di acido ialuronico, una molecola che trattiene l’acqua all’interno della pelle, mantenendola giovane e idratata”, dice Elisabetta Bernardi.

Invecchiamento cutaneo: i minerali

“I minerali contenuti nella carne sono molto importanti per la salute della pelle.

Lo zinco, contenuto soprattutto nel fegato di vitello e in generale in tutta la carne rossa, in diverse quantità a seconda dei tagli, e in misura minore nella carne bianca, fa parte della struttura delle membrane cellulari, è importante per mantenere la pelle idratata.

Anche il rame, di cui il fegato di vitello è la miglior fonte alimentare, aumenta l’elasticità della pelle, partecipa attivamente nella costruzione del tessuto connettivo e ha un significativo effetto antiaging.

Il selenio è un altro micronutriente dall’azione antiossidante che protegge dallo stress ossidativo dei radicali liberi che lasciano sulla pelle gli spiacevoli segni dell’invecchiamento.

Si trova in alte quantità nella carne bianca di cappone e pollo, nel rene di vitello, nella carne di manzo, nella pancetta e nella coscia di maiale.

Emerge, quindi, il ruolo fondamentale di una nutrizione completa nella cura della nostra pelle.

In particolare la carne si rivela un alimento efficace per prevenire la carenza di minerali attivi e per fornire tutte le sostanze necessarie a ritardare il processo di invecchiamento cutaneo”, conclude la professoressa Gabriella Fabbrocini.

Invecchiamento cutaneo: gli integratori anti rughe

Per chi non riesce a mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata, può essere utile ricorrere agli integratori per la pelle.

Questi, appartengono alla più vasta categoria dei nutricosmetici, che raggruppa tutti quei prodotti appositamente formulati per migliorare la salute e la bellezza della pelle.

Lo scopo di questi prodotti è quindi quello di fornire alla cute le sostanze di cui ha bisogno per mantenersi in salute.

Entriamo nel dettaglio e vediamo quali sono gli integratori anti rughe consigliati da Manuela, responsabile del reparto cosmetico della Farmacia Borsari a Trezzano sul Naviglio.

In farmacia:

Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterloCon doppio dosaggio di collagene, acido ialuronico e biotina, combatte la comparsa dei segni dell’invecchiamento e migliora luminosità e idratazione della pelle.

È un integratore alimentare liquido che presenta una formula innovativa, ricca di ingredienti attivi tra cui:

  • Biopeptidi di collagene idrolizzato: aumentano l’elasticità della pelle, riducono la comparsa e la profondità delle rughe.
  • Acido ialuronico: idrata la pelle e ne conferisce maggior resistenza e tonicità.
  • Biotina: vitamina che nutre la pelle e dona lucentezza.
  • Zinco: per il rinnovamento del tessuto cutaneo.
  • Rame e Manganese: antiossidanti che combattono i radicali liberi.

Prezzo: € 38,90

Sono dei flaconcini con una specifica formula anti age che intensifica la luminosità della pelle, agendo dall’interno.

Contiene:

  • Collagene marino che aiuta a mantenere la pelle elastica e a renderla liscia.
  • Ascophyllum, alga marina, migliora l’idratazione e il vigore della pelle.
  • Acido ialuronico, presente naturalmente nella pelle, contribuisce a mantenerne la tonicità.
  • Zinco, selenio e vitamina C, antiossidanti, proteggono le cellule dallo stress ossidativo, per un effetto antietà.

Prezzo: € 42,30

 

Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterloIl collagene costituisce il 70-80% del peso della pelle privata dell’acqua, ed è uno dei principali fattori che contribuiscono al mantenimento del tono e della compattezza di una pelle sana.

Il collagene idrolizzato in Collagen- Sy viene rapidamente assorbito nel tratto gastrointestinale.

In seguito si distribuisce e si accumula nei tessutitarget”.

Risulta facilmente digeribile e ben tollerato ed è privo di grassi, colesterolo e carboidrati.

Inoltre, è stato specificatamente sviluppato per integrare fattori nutritivi utili alla pelle.

Contiene collagene bovino idrolizzato, con:

  • Vitamina B6 che contribuisce al normale metabolismo delle proteine e del glicogeno.
  • Biotina e Zinco che contribuiscono al mantenimento di una pelle normale.
  • Rame che contribuisce al mantenimento di tessuti connettivi e alla normale pigmentazione della pelle.
  • Zinco e Rame che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Prezzo: € 31,90

È un integratore alimentare con acido ialuronico a basso peso molecolare, che ne favorisce l’assorbimento, e coenzima Q10.

Contiene Vitamina C, che contribuisce alla normale formazione del collagene per un normale funzionamento della pelle e protegge le cellule dallo stress ossidativo.

La Biotina è utile per il mantenimento di una pelle normale, mentre l’estratto secco di Semi d’Uva, svolge un’azione antiossidante.

Le capsule di Beauty-Sy ialuronico sono naturalmente colorate con estratto di carota nera.

Prezzo: € 31,90

Al supermercato:

Al supermercato si possono trovare diverse marche di bottiglie d‘acqua contenenti sostanze per la salute della pelle, tra cui:

Ha l’aspetto di una comune bottiglietta di acqua in formato da borsetta, ma si tratta di un integratore alimentare a base di acido ialuronico, cui è affiancato dello zinco.

È un prodotto pronto da bere, con 135 mg di acido ialuronico e completamente vegan.

Senza zucchero, glutine, conservanti e coloranti.

Prezzo: € 35,00 (confezione da 12 bottiglie)

Online:

Invecchiamento cutaneo: alimentazione e integratori per combatterloLa prima caratteristica importante di questo integratore è la forma nella quale si trova il collagene.

Visto che il collagene è “rotto” in molecole più piccole (idrolizzato) ha un assorbimento del 90%.

Perché non è importante solo quanto ne prendi, ma soprattutto come viene assorbito e usato dal tuo organismo.

Inoltre, un dosaggio di Premium Collagen Complex include più di 4 grammi di collagene idrolizzato.

Un ruolo molto importante viene svolto anche dai diversi tipi di collagene che si trovano nel complesso, così da assecondare diverse parti del corpo.

Tra questi troviamo:

  • Collagene di pesce idrolizzato.
  • Di bovino idrolizzato.
  • Collagene di uovo idrolizzato.

Inoltre, all’interno sono presenti zolfo organico, acido ialuronico, silicio e vitamina C.

Prezzo: € 49,90

Contiene 370 mg di collagene idrolizzato, integrato da acido ialuronico e coenzima Q10.

La formula è completata da minerali come il selenio e lo zinco e le vitamine A, D, B12 e C.

In particolare, la vitamina A e lo zinco contribuiscono al mantenimento di una pelle in salute.

E la vitamina C contribuisce alla normale formazione di collagene per il funzionamento di ossa, pelle e cartilagini.

Prezzo: € 19,90

 

 

 

 

About Emma Rota

Emma Rota
Laureanda in Scienze della Comunicazione, da sempre curiosa e affamata di nuove esperienze. Viaggia ogni qual volta le sia possibile, legge, si documenta, osserva quanto la circonda arricchendo così il suo bagaglio personale di conoscenze. Grande appassionata di moda e di tutto ciò che riguarda il settore. Cresciuta in mezzo alla natura, è un’autentica amante degli animali, attenta e rispettosa nei confronti dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »