Home / Benessere / Acqua termale: perché andare alle terme fa bene alla salute?
Acqua termale: perché andare alle terme fa bene alla salute?

Acqua termale: perché andare alle terme fa bene alla salute?

Una giornata alle terme può diventare una fuga dalla realtà, un piacevole distacco dalla routine e un momento di puro relax con effetto antistress sull’organismo.

È utile soprattutto per ritagliarsi un momento di benessere per il corpo e la mente, con notevoli benefici anche dal punto di vista della salute.

Infatti, le terme sono un valido aiuto anche per curare alcune patologie: dai dolori articolari passando per le malattie respiratorie ad alcune malattie della pelle.

Le cure termali hanno ottenuto diversi riconoscimenti scientifici che ne attestano l’efficacia a livello terapeutico.

In particolare, le Terme di Boario sono il luogo ideale dove concedersi una vacanza rigenerante, per il corpo e lo spirito.

Le terme e la loro tradizionale cultura al benessere trasmettono un nuovo modo di essere e di vivere, privo delle tensioni quotidiane, ma orientato alla salute dell’organismo, tonificando e disintossicando dai ritmi incessanti della vita moderna.

Infatti, alle Terme di Boario, ci si può dedicare alla cura della proprio bellezza nel percorso benessere della SPA e coccolarsi nel beauty center.

Inoltre, grazie alle proprietà delle acqua delle Terme di Boario è possibile prevenire e alleviare molteplici disturbi dell’apparato digerente ed epatico.

I diversi tipi di acqua termale

L’acqua termale è una sostanza alcalina composta da zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi di calcio e altri microelementi.

Quest’acqua può essere classificata in base a una serie di parametri, come:

  • la qualità chimico-fisica
  • le virtù terapeutiche
  • le caratteristiche chimiche e fisiche
  • le sue caratteristiche generali come colore e sapore.

Infatti, le acque minerali termali sono classificate in base al contenuto di minerali e gas, e alla loro azione dimostrata scientificamente dal punto di vista biologico e clinico.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che acque e fanghi termali intervengono:

  • nei processi infiammatori
  • nella funzionalità respiratoria
  • nell’iperattività cutanea
  • nelle vasculopatie
  • nelle patologie artroreumatiche

Favorendone regressione e risoluzione.

Affinché la cura termale funzioni però è importante scegliere l’acqua più indicata a curare la propria patologia.

A seconda delle sostanze in essa disciolte, si possono avere benefici diversi:

  • i bagni in acqua salina aiutano a combattere reumatismi, allergie e malattie delle vie respiratorie e delle articolazioni.
  • lo zolfo può aiutare, in determinati casi, a lenire malattie della pelle come acne, dermatite atopica o psoriasi.
  • l’anidride carbonica contenuta nell’acqua migliora la circolazione.

Quindi, in base alle sue caratteristiche, l’acqua termale può essere utile per determinati problemi di salute, ma in generale possiede tanti benefici per l’organismo.

I benefici dell’acqua termale

  • Contrasta le malattie respiratorie

L’acqua termale è molto utile per patologie come asma e sinusite, ma anche per le bronchiti e le otiti dei bambini.

Le più utili, da questo punto di vista, sono le acque sulfuree impiegate per inalazioni, aerosol e nebulizzazioni.

Si può agire anche in via preventiva, sottoponendosi a dei cicli periodici di cure termali per disinfettare le vie aeree ed evitare l’insorgenza di queste infezioni.

  • Allevia i dolori reumatici

Le acque salsobromoiodiche, simili all’acqua di mare, contengono importanti quantità di sodio, bromo e iodio: tutti questi minerali sono importanti nel trattamento delle malattie osteoarticolari e reumatiche, come l’osteoporosi e l’artrosi.

Il merito è della loro azione antinfiammatoria, che dona sollievo ai sintomi di queste patologie.

Anche gli sportivi possono trarne vantaggio, contro strappi e microtraumi che possono compromettere le loro performance.

  • Migliora le patologie dermatologiche

Lo zolfo ha importanti proprietà esfolianti e antiseborroiche, quindi migliorano notevolmente la salute della pelle.

L’acqua termale sulfurea è quindi indicata per trattare le patologie dermatologiche come l’acne, la dermatite atopica e quella seborroica.

In generale, contribuisce a rendere la pelle più bella e lucente, rappresentando un vero e proprio alleato di bellezza.

  • Riduce i problemi cardiovascolari

I trattamenti termali sono molto utili per contrastare problemi come la cellulite e l’insufficienza venosa, una delle prime cause di gambe gonfie.

Le acque carboniche e sulfuree aiutano a dilatare i capillari e svolgono un’azione drenante, soprattutto se abbinate a dei massaggi.

Mentre il passaggio da acque termali calde ad acque fredde migliora la circolazione sanguigna.

  • Stimola il sistema immunitario

Alcuni studi hanno evidenziato come l’acqua termale possa addirittura rafforzare il sistema immunitario.

In particolare, si è evidenziato come le cure termali siano in grado di aumentare le immunoglobuline secretorie, sostanze che giocano un ruolo fondamentale nel proteggere l’organismo da virus e batteri.

Questi trattamenti si rivelano quindi utili soprattutto con l’avvicinarsi della stagione fredda.

  • Agisce contro i disturbi intestinali

Le acque solfate, ricche di ioni solfato, sono un toccasana contro i problemi intestinali, in particolare la stipsi.

Anche le acque che presentano importanti quantità di cloruro e di sodio sono ottime per regolarizzare il transito intestinale.

Stiamo parlando di acqua potabile, che allevia disturbi quali colite e intestino pigro.

  • Ha proprietà depurative

L’effetto detox dell’acqua termale è notevole.

Le bicarbonate, in particolare, sono utili per migliorare la funzionalità epatica, mentre le solfate depurano il fegato e le vie biliari.

Queste stesse acque stimolano la diuresi, quindi favoriscono l’eliminazione delle tossine mediante le urine.

  • Favorisce la digestione

L’acqua termale ricca di bicarbonato può essere bevuta per migliorare la digestione, grazie alla sua effervescenza.

In generale, le cure termali aiutano a contrastare molti sintomi gastroenterici come la nausea, la dispepsia e il reflusso gastroesofageo.

In quest’ultimo caso, è utile la loro azione nel ridurre l’ipersecrezione degli acidi gastrici.

  • Combatte i problemi ginecologici

Anche i disturbi ginecologici possono trovare beneficio dall’acqua termale, soprattutto per la sua azione antinfiammatoria.

Alcune cure possono persino agire sul metabolismo ormonale, donando sollievo sia in caso di sintomi della sindrome premestruale e della menopausa sia in casi di problemi ginecologici.

  • Ha un’azione rilassante

L’acqua termale non fa bene solo al corpo ma anche alla mente.

Trascorrere qualche ora in totale relax aiuta ad allontanare lo stress e a migliorare la qualità della vita.

Inoltre le sostanze in essa disciolte:

  • favoriscono un innalzamento del tono dell’umore: i massaggi termali rilasciano dopamina e serotonina, ormoni associati alla felicità
  • contribuiscono a combattere l’insonnia e quindi a migliorare la qualità del sonno.

Terme di Boario

Alle Terme di Boario è possibile effettuare sia cure convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale (lo stabilimento è classificato al 1° livello super dal Ministero della Salute), sia cure a pagamento.

Le cure termali possono essere effettuate da adulti e bambini, a quest’ultimi è dedicato il reparto pediatrico, uno spazio colorato dove i bambini possono effettuare le cure inalatorie divertendosi.

Tutti i cittadini italiani hanno diritto, una volta l’anno, a un ciclo di cure termali delle durata di 12 giorni a carico del Sistema Sanitario Nazionale.

Per accedere alla cura termale è sufficiente presentarsi alle terme con la prescrizione del proprio medico di famiglia, pediatra o medico specialista completa di diagnosi e di tipo di cura da eseguire.

Tra le diverse cure e terapie che si possono effettuare ci sono:

  • Cura idropinica

Prevede l’assunzione dell’acqua a determinate condizioni di temperatura, con precisi ritmi, percorsi e orari.

La terapia deve essere definita in relazione alle specifiche esigenze fisiche di ognuno e su indicazione del medico termale in sede di visita.

Le patologie trattabili con le acque termali di Boario sono principalmente per il benessere del fegato e dell’intestino, come:

  • le calcolosi renali
  • infiammazioni delle vie urinarie
  • le disfunzioni dell’apparato gastroenterico (dispepsia e la sindrome del colon irritabile con stipsi).

Sono inoltre ideali come stimolanti dell’attività diuretica e digestiva.

All’interno del parco sgorgano quattro acque (Antica Fonte, Fausta, Igea e Boario) dalle preziose proprietà terapeutiche, caratterizzate da diversi gradi di mineralizzazione.

  • Ogni bicchiere di acqua (200cc) deve essere sorseggiato in almeno 10/15 minuti, preferibilmente passeggiando
  • L’intervallo di attesa tra l’assunzione di un bicchiere d’acqua e il suo successivo deve essere di circa 10 minuti
  • La prima colazione deve essere effettuata dopo 30 minuti dall’assunzione dell’ultimo bicchiere della mattina.
  • Cure inalatorie

Sono indicate per il benessere di naso, gola, orecchie e bronchi.

Liberano le vie respiratorie dai residui dei malanni invernali e dalle conseguenze di allergie, inquinamento e fumo.

Con le cure inalatorie, per mezzo di diverse tecniche, si introduce nell’apparato respiratorio l’acqua termale più o meno finemente frazionata e i gas in essa contenuti.

Le cure inalatorie, adatte per adulti e bambini, sono indicate nella prevenzione e cura delle patologie croniche delle prime vie aeree e broncopolmonari, come sinusite, bronchite, rinite, faringite, laringite.

  • Fango-balneo terapia

La capacità terapeutica del fango termale deriva dalle proprietà dell’acqua con cui la componente solida è stata impastata, rimanendo in “maturazione” per diversi mesi.

Il fango svolge un’azione disintossicante sull’intero organismo, favorisce la sudorazione e l’eliminazione delle tossine.

Il trattamento mediante applicazione di fango alla temperatura di 40-45°C e per un periodo di 15-20 minuti, determina la dilatazione dei pori della pelle che diventa ricettiva ai pregiati elementi nutritivi presenti nel fango termale.

Il trattamento si completa con un doccia calda di annettamento.

Il bagno è particolarmente utile nelle forme artrosiche localizzate e nelle contratture muscolari, ma anche nel trattamento degli inestetismi della cellulite.

Una variante del bagno termale è l’idromassaggio ozonizzato: all’interno della vasca viene fatta gorgogliare aria ozonizzata con effetti stimolanti e tonificanti sull’apparato circolatorio.

La fangoterapia è riconosciuta come valido supporto nella cura di patologie legate ai disturbi dell’apparato locomotore.

Agisce sull’artrosi, l’osteoporosi, i reumatismi e i processi infiammatori primari.

  • Fisioterapia

Le Terme di Boario sono un centro specializzato nel recupero funzionale motorio e neurologico post traumatico, chirurgico e patologico.

La riabilitazione in acqua si basa sul principio che il corpo immerso in acqua perde il suo peso, poiché la forza di gravità è contrastata e annullata dalla spinta idrostatica.

La notevole stimolazione neuro-muscolare svolge un’azione che non interessa solo una singola zona o un particolare muscolo, ma tutto l’organismo.

  • Massoterapia

Il massaggio termale, grazie alle particolari manualità utilizzate, attenua le masse di grasso localizzate, stimola la circolazione sanguigna e l’energia vitale, inoltre, agendo prevalentemente sulla muscolatura, genera una sensazione di benessere diffuso e di relax.

  • Percorso Vascolare

Il percorso vascolare si effettua in una piscina termale composta da due corridoi, uno con acqua Antica Fonte “calda” e l’altro con acqua Antica Fonte “fredda” (32°C e 28°C).

Il massaggio fisiologico plantare del camminamento, il movimento naturale dell’acqua e lo sbalzo termico, producono un effetto rassodante e tonificante sulle pareti dei capillari e dei vasi sanguigni.

Inoltre, le proprietà curative dell’acqua termale, amplificano i benefici della cura.

  • Terapie irrigatorie

Le irrigazioni vaginali consistono nell’introduzione in vagina, attraverso l’utilizzo di una cannula monouso, dell’acqua termale Antica Fonte ad una temperatura di 36-37°C, che viene fatta defluire a diretto contatto con la mucosa vaginale.

La terapia ha principalmente azione detergente, decongestionante e di fluidificante delle secrezioni utero-vaginali.

Le irrigazioni vaginali sono consigliate in casi di problemi ginecologici, come ad esempio, vaginiti croniche, cistiti, disturbi infiammatori cronici, cerviciti con eccessiva secrezione.

Fonte Essenziale

Fonte Essenziale è l’acqua minerale naturale Antica Fonte delle Terme di Boario che, giorno dopo giorno, aiuta a ritrovare benessere e leggerezza per fegato e intestino.

La naturale azione dell’acqua termale rende Fonte Essenziale particolarmente indicata per pulire fino in fondo e purificare il fegato, stimolare la motilità intestinale e facilitare così una corretta evacuazione.

È ricca di solfati e magnesio, ha un alto contenuto di calcio (il 75% della dose giornaliera consigliata in un litro d’acqua), ideale per le ossa, ed è particolarmente indicata per le diete povere di sodio.

Questa acqua è stata riconosciuta dal Ministero della Salute, attestando che può avere effetti lassativi e diuretici ed esercitare azione favorevole sulle funzioni epatobiliari.

Le acque somministrate presso le Terme di Boario sono note per la loro azione benefica nell’alleviare i disturbi dell’apparato digerente ed epatico, disturbi da ricondurre allo stress e alle tensioni della vita quotidiana.

Presso le Terme si trovano quattro tipi di acque, che sgorgano da differenti fonti dello stesso bacino.

Ciascuna ha una sua particolarità, una determinata indicazione e una specifica concentrazione di sali minerali.

Due delle quattro acque sono commercializzate in bottiglia, Fonte Essenziale e Acqua Boario.

Le altre due, Fausta e Igea si possono bere soltanto presso le Terme.

 

About Redazione

One comment

  1. Nel mese di maggio previo prenotazione sarò alle terme per un ciclo di cure per curare il mio intestino pigro. Assumo da un po’ di tempo l’acqua essenziale che trovo in commercio e trovo che per la mia salute è efficace. Verrò anche per rilassarmi e godere de paesaggio che sicuramente è gradevole. Spero di non essere delusa . Un caro saluto Luciana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »