Home / Alimentazione / Problematiche cardiache da prevenire e curare: ecco i cibi ideali
Problematiche cardiache da prevenire e curare: ecco i cibi ideali

Problematiche cardiache da prevenire e curare: ecco i cibi ideali

Problematiche cardiache, meglio non soffrirne. Oggi sono molto diffuse e sono sempre maggiori i fattori di rischio. La vita, del resto, è sempre più frenetica e stressante, fa sì che i nostri organi siano messi a dura prova. Integratori chimici e farmaci aiutano a migliorare lo stato di salute in caso di problemi al cuore. Al di là di ciò, tuttavia, ci sono alcune cose da fare, in modo da migliorare il completo funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio.

A tavola, si possono adottare comportamenti atti a star bene e vivere con un cuore più sano, al riparo dalle patologie.

Che fare? Nutrirsi dei cibi giusti ed eliminare quelli che sembrano sani, ma non lo sono. E’ una buona idea riscoprire alimenti che si danno per scontati e integrarli in modo bilanciato ed intelligente nei nostri pasti.

Problematiche cardiache e consigli alimentari

Gli esperti Htn hanno elaborato una serie di consigli alimentari, al fine da prevenire le problematiche cardiache.

Cavolo. Il cavolo (un vero e proprio super-food) è particolarmente indicato per la salute del cuore. Questa verdura a foglia larga è una fonte di uno specifico tipo di grasso, il famoso acido grasso omega-3, che è riconosciuto come alleato adatto a migliorare la salute del cuore. Questo alimento contiene anche sostanze nutritive che combattono eventuali infiammazioni e che possono aiutare a prevenire la formazione di pericolose ostruzioni sulle arterie. Come se ciò non bastasse, il cavolo è anche ricco di luteina, un nutriente che è stato dimostrato per proteggere contro l’aterosclerosi (quel tipo di indurimento delle arterie che può portare ad infarto o ictus).

Problematiche cardiache da prevenire e curare: ecco i cibi idealiAglio. Questa spezia spesso dimenticata o archiviata a causa del suo odore non sempre gradito, è un portentoso alleato per la salute del nostro cuore. Molti degli integratori per la salute del cuore sono proprio a base di aglio. Ebbene, non soltanto esso aggiunge un tocco di sapore a qualsiasi piatto, ma riduce anche il colesterolo e la pressione sanguigna e migliora il flusso sanguigno. Per trarre maggiore beneficio, però, l’aglio andrebbe assimilato crudo e, preferibilmente, schiacciato, in modo tale da consentirgli di rilasciare nel nostro organismo tutti i suoi benefici.

Vino rosso. Il vino, se bevuto con moderazione, è risultato essere un alleato del cuore. Mentre l’alcol Problematiche cardiache da prevenire e curare: ecco i cibi idealiin generale sembra essere nocivo in quanto aumenta il colesterolo HDL “buono”, il vino rosso in particolare, a causa del suo contenuto di polifenoli, è un super-drink sano per il cuore, che può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari. Se il vino non fa per voi, potete sempre decidere di sorseggiare una birra scura, altra alleata per la salute cardiaca grazie alla composizione ricca di polifenoli.

Prodotti con farine integrali. Pane, pasta, riso integrale e prodotti a base di farina integrale sono utilissimi. Questi cereali sono davvero ottimi per la salute, ma anche per la linea. Contengono fibre, che sono state associate alla riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre, i cereali integrali ricchi di fibre solubili, come la farina d’avena, riducono il colesterolo LDL e la pressione sanguigna, mentre i cereali integrali ricchi di fibre insolubili, come il pane integrale, abbassano anche la pressione sanguigna. Si tratta di un’azione completa.

Arancia. Anche se di solito utilizziamo le arance per curare e prevenire raffreddori, questo agrume è anche un ottimo cibo per il cuore, grazie a due diversi nutrienti: la pectina e il potassio. La pectina, una fibra solubile, blocca fondamentalmente l’assorbimento del colesterolo e aiuta a prevenire la cicatrizzazione del tessuto cardiaco, mentre il potassio può aiutare a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Noci. Mangiare noci ogni giorno diminuisce il rischio di malattie cardiache. Questi frutti secchi, in effetti, contengono grassi insaturi, che migliorano il tasso del colesterolo, abbassando il colesterolo “cattivo” e aumentando quello buono. Le noci, in particolare, contengono acidi grassi omega-3, che possono prevenire la formazione di coaguli di sangue e lo sviluppo di ritmi cardiaci irregolari. Le noci contengono anche un amminoacido che aiuta a rendere fluido il sangue, a prova che qualcosa di piccolo può anche essere molto potente.

Per prevenire le problematiche cardiache, per sentirsi bene a livello cardiovascolare, sono molti i cibi utili. Lo spazio di manovra è vasto, al fine di variare la dieta e gustare in modo diverso alimenti scontati.

Bisogna imbandire le tavole con un tocco di consapevolezza.

About Giorgio Maggioni

Giorgio Maggioni
È dal 1993 che studia, analizza e sfrutta il WEB. Dicono sia intelligente, ma che non si applichi se non sotto stress, in quel caso escono le sue migliori idee creative. Celebre la sua frase: “è inutile girarci in giro, chi non usa il web è destinato a fallire”. È docente di webmarketing per l’internazionalizzazione d’impresa, dove incredibilmente, per ora, è riuscito a non rovinare alcuno studente. In WMM si occupa di sviluppare modelli di business utilizzando logiche non convenzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.