Home / Medicina dolce / Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla
Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla

Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla

Con il termine “cellulite” si intende un inestetismo della pelle (ma non solo) che si manifesta con la cosiddetta “buccia d’arancia”. Il termine tecnico per identificarla è “pannicolopatia edematofibrosclerotica” ed è una condizione che colpisce circa l’80-95% delle donne in età fertile, in particolare negli arti inferiori. Un problema che ci accompagna tutto l’anno, ma che diventa insopportabile quando cominciamo a scoprirci: se da un lato le temperature miti e il sole ci invitano a “mostrare”, dall’altro ci ricordano l’urgenza di mettere in atto tutte le strategie necessarie per combattere la cellulite.

Capire che cos’è per combattere la cellulite

La cellulite è caratterizzata dall’accumulo di scorie metaboliche e accumulo di liquidi che provocano un’infiammazione del tessuto adiposo ed è causata  dall’insieme e della sinergia di diversi fattori, primo tra tutti: l’influenza degli estrogeni.

Gli ormoni sessuali tipici dell’organismo femminile infatti, da una parte, favoriscono la ritenzione dei liquidi e, dall’altra, contribuiscono a innescare un processo di aumento di volume e conseguente rottura delle cellule del pannicolo adiposo. Il contenuto di trigliceridi si espande nelle cellule circostanti creando malfunzionamenti al microcircolo e rigonfiamenti del tessuto adiposo.

Combattere la cellulite. Non sottovalutiamo sport e alimentazione

Usciamo a camminare, correre, nuotare e pedalare e i risultati non tarderanno ad arrivare. Un’attività fisica sostenuta e costante, infatti, è un ottima abitudine per contrastare gli inestetismi della cellulite grazie al miglioramento della circolazione, dell’ossigenazione e all’aumento della massa muscolare ed il dispendio energetico del metabolismo di base. Non serve diventare campionesse agonistiche, basterà approfittare per muoversi il più possibile: spostiamoci a piedi, evitiamo l’ascensore prediligendo le scale e facciamo lunghe e rigeneranti passeggiate.

Altrettanto fondamentale quello che mettiamo a tavola tutti i giorni:

  • Bere molto per combattere la ritenzione idrica, una delle principali cause della cellulite.Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla
  • Non devono mai mancare abbondanti porzioni di frutta e verdura ricche di acqua e fibre.
  • Assumere alimenti integrali ricchi di fibre, poiché queste hanno la capacità di assorbire le tossine.
  • Prediligere alimenti ricchi di Potassio che aumentano la diuresi ed aiutano il drenaggio dei liquidi e l’eliminazione di sodio (fagioli bianchi, spinaci, asparagi, patate, banane, avocado, zucchine, albicocche secche).
  • Assumere alimenti ricchi di Ferro e Vitamina C che favoriscono la circolazione e proteggono i capillari (frutti rossi, fagioli, lenticchie, spinaci, radicchio, pistacchi, mandorle, anacardi, uova, broccoli, cime di rapa, kiwi, agrumi).

Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerlaSarà meglio evitare:

  • Eccessi di sale, il principale responsabile della ritenzione idrica. Prediligiamo le spezie.
  • Salumi, poiché ricchi di sale e conservanti che favoriscono il ristagno dei liquidi.
  • Caffè a fine pasto, in quanto ostacola l’assorbimento di ferro.
  • Burro e formaggi grassi e stagionati.
  • Dolci, dolciumi e zucchero raffinato.
  • Alcolici come vino, birra e liquori poiché affaticano il fegato impedendo l’espulsione delle sostanze di rifiuto.

Combattere la cellulite con la gemmoterapiaCombattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla

Tra i gemmoterapici, i più efficaci in caso di cellulite sono:

  • Betula Verrucosa Linfa 1 DH

La Betulla è il rimedio principe per combattere gli inestetismi della cellulite grazie alle sue spiccate azioni drenanti e diCombattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerlauretiche dovute alla betullina, un eteroside triterpenico. Agisce come drenante generale per l’organismo.

  • Fagus Sylvatica M.G. 1 DHCombattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla

Il Faggio ha una spiccata azione diuretica, è particolarmente indicato quindi nei casi cellulite, adiposità e ritenzione idrica.

  • Juniperus Communis M.G. 1 DH

Il Ginepro è specificatamente indicato, soprattutto se associato alla Betula Verrucosa Linfa, nel combattere cellulite ed edemi dovuti alla ritenzione idrica.

Combattere la cellulite con i sali di Shussler

Tra i 12 Sali di Shussler, è possibile ritrovarne uno particolarmente indicato nella cura della cellulite:

  • Natrium Sulfuricum D6Combattere la cellulite? Anche la Natura può aiutarci a sconfiggerla

Rimedio per eccellenza contro la ritenzione idrica poiché agisce sull’equilibrio dei liquidi organici e sui processi di eliminazione. Viene utilizzato come drenante e depurativo generale dell’organismo in tutte le situazioni in cui delle sostanze devono essere eliminate dal corpo.

Il Solfato di Sodio è in grado di determinare la fuoriuscita di acqua in eccesso dalle cellule, la quale viene spinta verso gli organi emuntori per essere eliminata.

Per la posologia e le modalità di assunzione si consiglia di consultare un professionista di fiducia per un protocollo strettamente personalizzato e senza possibili e spiacevoli incovenienti.

 

 

About Viola Picuri

Viola Picuri
Viola Veronica Picuri, naturopata esperta in medicina dolce Ticinese di nascita e sanremese di adozione, è sempre stata spinta da una grande curiosità, creatività, entusiasmo ed un profondo amore per l'Arte e la Natura. In particolare, si è sempre sentita vicina al meraviglioso mondo degli animali ed è tuttora sempre pronta a schierarsi in prima linea per salvaguardarne i diritti ed il benessere. Dopo la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, si avvicina e si qualifica nel mondo della Naturopatia approfondendo, nello specifico, le discipline della Cristalloterapia, del Feng Shui e del Reiki, mossa dalla convinzione che una visione olistica dell'essere umano come unità “corpo-mente-spirito” sia la via maestra per il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico ottimale. La sua benzina quotidiana? Mare, luce, colori, pennelli... e le sue cagnoline!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *